teatro mentore santa sofia

Continua a Santa Sofia la stagione teatrale al Teatro Mentore e sabato 2 febbraio alle ore 17,30 va in scena “Patchwork“, spettacolo di Teatro Ragazzi con Nicolas Jobin, Marjorie Audet, Sara Zoia, Cristina Cazzola e Carol Cassistat, testo e regia di Cristina Cazzola e Carol Cassistat, realizzato con Museo delle Belle Arti di Quebec City, Atrium de Chaville (Parigi), Museo Benaki di Atene e prodotto da Accademia Perduta/Romagna Teatri.

Lo spettacolo mette in scena l’incontro fra due personaggi molto diversi fra loro che, grazie alla curiosità reciproca, riescono a scoprire l’uno la storia dell’altro: un antropologo e una donna si incontrano in un luogo senza spazio e senza tempo. Insieme, percorrendo alberi genealogici e trovando oggetti capaci di evocare storie di viaggi e avventure di famiglia, accompagnano bambini e adulti nella scoperta dell’importanza di chiedersi chi veramente siamo e da dove veniamo.

La storia di un incontro che nasce dalla curiosità verso l’altro e che presto si trasforma in un gioco teatrale per leggere la propria storia personale come se fosse un mosaico di storie di cui ciascuno è un unico e indispensabile tassello.
Lo spettacolo è adatto a bambini e ragazzi tra 7 e 12 anni ed è compreso nel carnet di abbonamenti “Cumulativo”e “Family”. Per i non abbonati: ingresso 7 euro.