Koiné-via-valverde

Come Fratelli d’Italia durante il consiglio di ieri abbiamo avuto dal vice sindaco Montaguti risposta in relazione al nostro question time depositato a novembre sui finanziamenti erogati dal Comune all’associazione universitaria Koiné, gruppo universitario notoriamente schierato a sinistra, per la gestione dell’edificio di via Valverde. Il vice sindaco ha confermato come il Comune targato Pd per i soli mesi di settembre, ottobre e novembre 2018 abbia già erogato tramite Serinar finanziamenti per ben 14.000 euro per la gestione di due stanze studio e come siano previsti ulteriori finanziamenti per il 2019” scrive in una nota Davide Minutillo

Il PD come al solito – continua l’esponente di Fratelli d’Italia – esprime due pesi e due misure destinando queste grosse mance elettorali alle associazioni che gli garantiscono appoggio e voti per le amministrative. A Forlì ci sono tante associazioni veramente apartitiche e aconfessionali che svolgono volontariato a cui il comune non destina un euro e che sono costrette ad autofinanziarsi. Prendiamo atto invece che la giunta Drei necessiti di mantenere in piedi le aule di Valverde con tutti gli uffici dell”associazione che poi verranno utilizzati dal PD e dalla sinistra per fare campagna elettorale. Senza dimenticare che l’edificio ospita anche un circolo Arci”. 

“Ricordiamo al PD – conclude Minutillo – come il Comune in 7 anni non abbia mosso un dito per destinare risorse ala biblioteca comunale di corso della Repubblica che ancora versa in uno stato di degrado. Inoltre non bisogna dimenticare che il nuovo Campus, costato milioni di euro, ora offre diverse aule che fino a qualche anno fa non esistevano. Come al solito l’Amministrazione fa i propri interessi di partito mettendo le mani nelle tasche dei forlivesi per finanziare sempre i propri compagni di merende”.