Fiera di Forlì

INvulnerabilivenerdì 18 gennaio alle ore 9,00, nella Sala Europa alla Fiera di Forlì, un progetto di sensibilizzazione rivolto alle scuole sul tema della violenza, promosso in collaborazione con il progetto Alma Idea dell’Università di Bologna.

Il progetto – spiegano gli organizzatori – ha come obiettivo quello di offrire agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado della Provincia di Forlì-Cesena una pluralità di chiavi di lettura/prospettive culturali sulla questione della violenza, con particolare attenzione a quelle meno consuete, fornire strumenti critici ed informazioni per consentire una trattazione complessa ma “delicata” del tema e, soprattutto, la messa in discussione delle modalità troppo spesso semplicistiche, “voyeuristiche” e allarmistiche con le quali la violenza viene comunicata e narrata nel dibattito contemporaneo; attenzione all’informazione in relazione ai nuovi media i quali, ampiamente usati dai ragazzi, non devono essere demonizzati. Cercheremo di trattare con i ragazzi un’informazione sul buon uso dei social, da intendere come opportunità, non solo come danno o pericolo. È infatti importante un dialogo strutturato su conoscenze e linguaggio gergale condivisi tra chi parla (giornalista? esperto della comunicazione?) e chi ascolta (i ragazzi). Cercheremo di offrire una espressione artistica in grado di consentire il coinvolgimento anche emozionale ed esperienziale dei partecipanti all’incontro e di ottenere un riscontro di natura sociologica da parte del pubblico coinvolto, tramite la visione delle attività performative che saranno elaborate“.

Vogliamo fornire – proseguono – un vero e proprio percorso, che non si esaurisca in un unico incontro, ma preveda una continuità di intenti e di pensiero da parte del pubblico coinvolto“. L’evento non è aperto alla popolazione e interesserà circa 230 ragazzi delle scuole secondarie forlivesi di secondo grado, accompagnati dai loro insegnanti.