Primarie PD

Riceviamo e pubblichiamo la richiesta di Roberto Biguzzi.
«È stato consegnato al segretario PD di Forlimpopoli un appello per rendere gli elettori partecipi della scelta del candidato sindaco. Nonostante sul piatto ci siano da tempo molte e valide candidature, nonostante le elezioni siano sempre più vicine, manca e continua a mancare una discussione aperta alla città, sopratutto a quella parte di società civile che si riconosce in un patrimonio comune di valori che negli ultimi anni il centrosinistra ha disperso. Un progetto lungimirante di città non può prescindere dal rapporto con i cittadini ed ha bisogno di un sindaco in grado di dialogare con la parte migliore di Forlimpopoli.

Il dialogo inizia con il coinvolgimento nelle scelte; non è più il tempo di decisioni calate dall’alto o di uomini soli al comando. Tra il centinaio di firmatari dell’appello spiccano tre presidenti su quattro dei consigli di zona, alcuni consiglieri comunali, due assessori, diversi ex amministratori, alcuni presidenti di associazioni e molti cittadini impegnati nella vita civile e associativa del paese».