invalidi invalido sedia rotelle

Mercoledì 5 dicembre dalle ore 9,00 alle 12,00 nel salone comunale di Forlì, in piazza Saffi 8, si terrà un incontro dal titolo “Dar voce alle domande: gli ausili in supporto alla disabilità” per celebrare il 3 dicembre, giornata mondiale delle persone con disabilità. Saranno presenti all’evento i responsabili comunali del welfare, Usl, Caad e per la mobilitazione, che si occupano del benessere e della persona a trecentosessanta gradi.

L’obbiettivo di questo evento è fornire un maggior numero di informazioni alle persone con disabilità, e alle famiglie, circa la possibilità di accedere agli ausili che possono essere messi a disposizione. Oltre a questo verranno trattate altre importanti tematiche come barriere architettoniche, adattamenti per automezzi e rilascio pass invalidi ecc. In questo modo si ha la possibilità di conoscere tutte le opportunità offerte dai servizi, cercando di migliorare le condizioni di queste persone.

Andrea Cerreti

CONDIVIDI
Articolo precedenteIniziativa di beneficenza al quartiere Romiti
Articolo successivoOperazione di working buyout, Forlì eccellenza regionale
La comunicazione si conferma essere una funzione fondamentale nella vita di ogni essere umano e si può esprimere in diversi modi e forme di linguaggio. Un vettore di informazioni e comunicazioni è senza dubbio il web, con opportunità quali i blog o le pagine facebook in cui ognuno di noi può esporsi ed esporre all'esterno pensieri, opinioni o semplicemente commentare fatti avvenuti. Una RedAzione può aiutare a sviluppare o più semplicemente dare spazio a capacità e abilità di scrittura o fotografiche. Le modalità espressive varieranno in funzione dell'argomento, degli interessi o del destinatario dell'informazione, potranno essere: articoli, fumetti, vignette, critiche, interviste, video, foto e tutto quello che verrà in mente e che di volta in volta si riterrà più adatto. Il momento redazionale e di programmazione della redazione diventa uno dei modi con cui i ragazzi possono, oltre che ordinare e attribuire senso alle proprie esperienze, anche percepire attraverso relazioni sociali un possibile rapporto con gli altri, a sottolineare come l'individuo non dipenda solo dai propri sistemi di significato, ma anche dal suo rapporto con l'ambiente e con le persone con cui la sua vita si incrocia. L'idea è anche quella di far passare un messaggio chiaro all'esterno, la disabilità non parla solo di disabilità ma può aprirsi ed esprimersi su qualsiasi cosa faccia parte della vita: musica, sport e spettacolo sono solo alcuni degli argomenti che vorremmo trattare. Tutto questo avverrà in collaborazione con 4live, blog di informazione locale, gestito da Tommaso Di Lauro (giornalista iscritto all'albo).