mercato-delle-erbe

Tutti i mercoledì mattina di dicembre e gennaio, il Mercato delle Erbe di piazza Cavour a Forlì diventa anche laboratorio didattico per i più piccoli. I bambini delle scuole primarie, accompagnati dai loro insegnanti, avranno l’opportunità di “scoprire” il luogo dei prodotti che finiscono sulle nostre tavole, dei cibi, dei profumi, dei colori e dei sapori, del lavoro degli operatori. Il Mercato delle Erbe rappresenta infatti il punto di contatto ideale per approfondire una conoscenza diretta sui prodotti alimentari e l’importanza delle loro proprietà nutritive. Le tipologie di prodotti alimentari, freschi e preparati, sono presentati in tutta la loro varietà e bellezza in un contesto di valore storico, legato alla cultura e tradizione, colorato e profumato.

Ai giovanissimi alunni verrà proposti percorsi divertenti e emozionanti che partiranno dalla valorizzazione dei sensi: vista, olfatto, gusto e tatto. Le voci e i rumori delle attività completeranno la proposta che dedicherà attenzione anche ad aspetti di educazione al consumo, a partire dalla provenienza dei prodotti alla stagionalità, dal valore economico alla salute.

Si tratta di una iniziativa molto importante – sottolinea l’assessore Marco Ravaioliperché attraverso un progetto didattico capace di mettere in gioco emozioni e sensorialità si valorizzano le grandi potenzialità del nostro storico mercato. L’educazione è fondamentale in tutti gli aspetti e, in questo caso specifico, aiuta a dare valore al luogo, ai prodotti e al lavoro degli operatori”.

L’iniziativa nasce da una collaborazione fra gli operatori del Mercato delle Erbe , il Comune di Forlì e le scuole primarie della città. Promotore e responsabile dei primi otto incontri sarà Ilenia Mengozzi, titolare dell’azienda agricola “I Tigli”. La scuola pilota dell’iniziativa è la scuola primaria ”Livio Tempesta”, Istituto Comprensivo N. 5 “Tina Gori”. Sono previsti due percorsi didattici, uno per il biennio, i più piccoli, e uno per il triennio. I bambini accompagnati dai loro insegnanti andranno al mercato alla mattina verso le ore 10,30. Si parte mercoledì 5 dicembre.