serratura-europea

In un clima in cui la ricerca di una migliore protezione è sempre più prioritario per vivere serenamente la propria casa, non è raro che molti proprietari di abitazioni si domandino che cosa sia la serratura europea e come individuare quella più utile per i propri fini di tutela. Cerchiamo allora di chiarire alcuni dei principali dubbi in tal proposito, con una mini guida pratica e semplice da consultare!

Cos’è la serratura europea e quanto realmente ci protegge

Come ci ricordano gli esperti di portablindata.it, la serratura europea è una serratura che funziona grazie a un cilindro sagomato (con profilo europeo), con una forma di “pera” rovesciata. La serratura europea è uno dei sistemi di protezione più sicuri, tanto da esser diventata una sorta di standard nella realizzazione di porte di alta qualità. Ovviamente, il livello di protezione che è realmente in grado di trasferire dipenderà dalle modalità con cui è realizzata la serratura, quali sono gli elementi meccanici che la compongono, e quali sistemi anti-effrazione applica.

Quanto sopra, insomma, dovrebbe suggerirvi una precisa cautela: non basta leggere che la serratura si avvale del cilindro europeo per poter avere immediata sicurezza. Di cilindri a profilo europeo ne esistono infatti tantissimi modelli, di altrettante marche, e la sua scelta non potrà che essere effettuata sulla base dell’attenta analisi dei pregi e dei difetti di ciascuno di essi.

Alcuni cilindri europei, ad esempio, sembrano essere solidi e sicuri perché esteticamente lo appaiono… salvo però poi riservare dei componenti interni fragili e spesso non in grado di svolgere il loro servizio anti-effrazione. Meglio sempre preferire, invece, quelli che sono accompagnati da un certificato o da una tessera che riporta il codice identificativo delle chiavi, senza il quale – ovviamente – le chiavi non potranno essere riprodotte.

Defender e contro defender

A proposito di sistemi di sicurezza, molto dipende dal defender e dal contro defender del cilindro europeo. Il defender è, in particolar modo, la protezione frontale del cilindro, una sorta di semi guscio di acciaio, che hanno generalmente una forma semi sferica utile per poter far scivolare gli attrezzi per la presa e per lo strappo.

Il contro defender è invece il sistema di protezione che impedisce che il cilindro non sia espulso verso il lato esterno. Di fatti, lasciando passare dalla fenditura guida chiave del defender un attrezzo simile a uno scalpello, se il contro defender non è sufficientemente solido, sarebbe possibile far fuoriuscire il cilindro dal lato interno dell’abitazione.

Insomma, traendo le debite conclusioni, ben venga la scelta del cilindro europeo per poter proteggere la propria casa contro i rischi di intrusione indesiderata. La serratura europea è sicuramente una scelta sicura e di qualità, a patto di selezionare solamente quelle con le caratteristiche più prestigiose, rifuggendo invece le soluzioni low cost, che mal si adattano a cercare di arricchire di protezione la porta della propria abitazione. In caso di dubbi, è sempre meglio affidarsi alla consulenza di un esperto, che possa costruire insieme a voi  una serratura longeva e efficiente.