Tutto Sbagliato Compagnia dell'Anello

La commedia “Tutto Sbagliato” della Compagnia dell’Anello vince la X edizione del Folle D’Oro – Premio teatrale nazionale “Giovanni Mellano”, rassegna teatrale promossa dalla Corte dei folli di Fossano (Cuneo). Lo spettacolo sarà in replica, per beneficenza, al teatro Dragoni di Meldola sabato 17 novembre alle ore 21,00.

Miglior spettacolo Folle d’Oro 2018, Miglior spettacolo per la giuria giovani e per il pubblico, miglior regia e miglior allestimento: questo l’elenco dei riconoscimenti vinti al Folle D’Oro – Premio teatrale nazionale “Giovanni Mellano” dalla Compagnia dell’Anello di Forlì con il suo spettacolo “Tutto sbagliato” per la regia di Francesco Lezza e Simone Bombardi.
La rassegna teatrale, andata in scena nel mese di ottobre, è promossa dalla Corte dei folli di Fossano (Cuneo) e ha visto la partecipazione di cinque compagnie teatrali selezionate provenienti da tutta Italia.

“Tutto sbagliato” è stato definito dalla giuria come “uno spettacolo brillante, divertente, intelligente, una messa in scena dinamica e perfettamente funzionale al testo. Cast con ottime individualità che, diretto nel rispetto di serrati tempi teatrali, ha affrontato con eleganza e maestria la difficile “arte di far ridere”. Mai banale, mai volgare, sempre sorprendente, ha coinvolto il pubblico in un divertimento crescente.”

Finalmente – afferma il regista Francesco Lezzaè arrivato il giusto riconoscimento a un gruppo che da tanti anni lavora con serietà e soprattutto con tanta dedizione al teatro amatoriale. A Forlì la realtà dei gruppi amatoriali è davvero notevole e produttiva, siamo felici di farne parte e, perché no, ogni tanto ci fa piacere anche spiccare ed esserne protagonisti”.
Sabato 17 novembre alle ore 21 al teatro “Dragoni” di Meldola ci sarà l’ultima occasione invernale per vedere questa esilarante commedia: uno spettacolo assurdo, un divertentissimo disastro dove tutto va talmente storto che non riuscirete a capire quanto ci sia di vero e quanto di recitato.
Parte del ricavato della serata, inoltre, sarà devoluta in beneficenza alla Caritas parrocchiale meldolese grazie all’impegno del circolo Acli “Il Ponte”, organizzatore della serata e alle numerose associazioni del territorio che hanno collaborato, e grazie al Comune di Meldola che ha concesso l’uso gratuito del teatro. 

Si tratta di un intrigante giallo ambientato nell’Inghilterra degli anni ’20: la trama è un classico che non può non funzionare: il facoltoso John Goodman viene assassinato all’interno della sua villa proprio la sera in cui si celebra la sua festa di fidanzamento. Il rampante ispettore Lawson giunge prontamente sul luogo per smascherare l’assassino. Nessuno degli ospiti è esente da sospetti e le indagini si sviluppano con continui colpi di scena alla ricerca del nuovo probabile colpevole. Ma, come in ogni prima che si rispetti, tutto ciò che può andare male… lo farà! Errori tecnici, problemi di ogni tipo, imprevisti, insomma un vero e proprio disastro, da cui gli attori cercheranno di venir fuori e soprattutto…di uscire vivi dalla scena dell'”Omicidio a Villa Goodman”. In scena nove attori… e un cane!
Cast: Luciano Baldan – Eleonora Benetti – Matteo Celli – Vincenzo Del Gais – Christian Della Penna – Giada Nanni – Giorgia Tonini – Richard Turchi – Marco Venturi – Spike. Disegno Luci: Roberto Vespignani. Tecnico Audio: Matteo Mambelli.

La biglietteria sarà aperta alla Pro Loco di Meldola in piazza Felice Orsini 28 anche sabato 17 novembre dalle ore 10,00 alle 12,00 e dalle 15,00 alle 17,00. Biglietti: intero € 12, ridotto € 10 (6-11 anni e loggione). Ingresso gratuito per bambini da 0-5 anni.