terremoto sismografo

Una scossa di terremoto con una magnitudo di 4.2 gradi è stata avvertita nella tarda mattinata in tutta la Romagna. L’evento sismico, infatti, è stato registrato alle ore 13,48 dall’istituto di geofisica ew vulcanologia ed è stato avvertito in tutto il territorio romagnolo, dal Riminese e nel Cesenate in particolare. L’INGV ha indicato la magnitudo in 4,2 gradi Richter e con epicentro a 4 chilometri ad est di Santarcangelo ad una profondità di 43 chilometri. Ovviamente numerose le telefonate arrivate al centralino dei vigili del fuoco e delle forze dell’ordine di cittadini. Alla Protezione Civile non risultano danni a persone e a cose. Sono stati effettuati anche dei controlli sulla linea ferroviaria che è rimasta bloccata per un paio di ore per motivi precauzionali.