Istituto Ruffilli, La Lega s’appella a Fratto: “Freni lo smembramento”

0
Letture: 232

Dopo l’incontro svoltosi ieri pomeriggio in Comune a Forlì, alla presenza del sindaco Drei, dell’assessore Montaguti, di studenti e insegnanti e del consigliere regionale della Lega Massimiliano Pompignoli e del segretario provinciale del Carroccio Andrea Cintorino (nella foto), interessatisi alla vicenda, il futuro dell’istituto professionale intitolato al compianto accademico professore Roberto Ruffilli passa per la conferenza scolastico provinciale di Forlì Cesena.

Ci auguriamo che nel pomeriggio la Provincia e il neo Presidente Fratto sospendano il percorso di smembramento del Ruffilli e si attivino in prima persona per tutelare l’identità didattico formativa non solo dell’istituto superiore di via Romanello, ma anche quella dei restanti licei forlivesi che ne dovrebbero assorbire i percorsi formativi”. A dirlo sono nuovamente Massimiliano Pompignoli e Andrea Cintorino, intervenuti nei giorni scorsi sulla necessità di mantenere in vita il polo scolastico Ruffilli e la specificità degli indirizzi formativi.

Auspichiamo che il presidente Fratto recepisca i timori del comitato e faccia un passo indietro nella scelta, a tutti gli effetti politica, di procedere o meno con lo spacchettamento dell’istituto professionale forlivese. Vista la natura non vincolante del parere tecnico espresso dal provveditore scolastico provinciale Pedrielli, è chiaro a questo punto che l’ultima parola spetta proprio a Palazzo Morgagni nelle cui mani è riposto il futuro di decine e decine di studenti, insegnati e famiglie della nostra città”.