ospedale chirurgia

Quindici televisori da 28 pollici per le stanze di degenza della UO di chirurgia e terapie oncologiche avanzate – generale, gastroenterologia e mininvasiva di Forlì, diretta dal professore Giorgio Ercolani. È l’apprezzatissima donazione, frutto della generosità di alcuni pazienti e dei loro famigliari, Daniela Ronconi, Francesca Matteucci, Libero Gardini e i famigliari in memoria di Sergio Lontani, ma anche della rinomata azienda Unieuro SpA.
Tra i nostri obiettivi c’è quello di aumentare il comfort delle persone che affrontano una degenza più o meno lunga – spiega il professore Ercolani – molti di loro non possono fruire della sala comune di soggiorno, nella quale il televisore è a disposizione di tutti, in quanto trovano difficoltà ad allontanarsi dal proprio letto. Pertanto, apprezziamo particolarmente i gesti di sensibilità nei confronti dei pazienti e, con essi, l’attenzione e il valore che vengono dati al nostro impegno quotidiano. Per questo desideriamo rivolgere un doppio ringraziamento ai pazienti che hanno fatto le donazioni e alla ditta Unieuro, sempre così sensibile al territorio e alle risorse che la struttura ospedaliera offre alla comunità”.