Cambio al vertice di Arpae Forlì-Cesena: il direttore Mauro Stambazzi va in pensione

0

«Dopo due anni lascio la direzione della Sezione Arpae di Forlì-Cesena, andando in pensione a fine mese. Ho avuto il piacere di lavorare a contatto con una vivace comunità, specchio di una vigorosa realtà sociale e economica: associazioni ambientaliste molto dinamiche, un robusto tessuto democratico che favorisce la partecipazione attiva dei cittadini, una struttura economica sana caratterizzata da un forte comparto agrozootecnico, in una qualità ambientale complessivamente buona.

L’attività di Arpae sul territorio di Forlì-Cesena spazia dalla gestione di numerose reti di monitoraggio (aria, campi elettromagnetici, balneazione, acque superficiali e sotterranee, …) al controllo e alla vigilanza sulle attività produttive e di servizio (emissioni in atmosfera, scarichi, rifiuti, rumori, maleodoranze…). Un’attenzione particolare è posta alle emissioni dei due inceneritori (Hera e Mengozzi), che ha portato all’istituzione di un Tavolo tecnico scientifico per il monitoraggio ambientale e sanitario a tutela dei cittadini, e al trasferimento dei rifiuti dal sito ex Ecotecnica: tutte attività svolte con la collaborazione delle Amministrazioni locali, l’Ausl, l’Autorità giudiziaria e le forze di polizia.

Grande impegno anche nel comunicare le attività di Arpae sul territorio, con la diffusione via web e in occasioni di incontri pubblici delle informazioni ambientali e dello stato dell’ambiente, in assoluta trasparenza.
Con il nuovo anno Arpae avvierà una profonda riorganizzazione sul territorio, con l’aggregazione delle Sezioni provinciali e l’istituzione dell’Area Est – comprendente le province di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini – che porterà alla valorizzazione e all’integrazione delle competenze tecniche sviluppate in questi anni, per meglio rispondere alle esigenze ambientali e di sviluppo sostenibile dei singoli territori.

Lascio nella certezza che la professionalità e l’impegno del personale dell’Agenzia – che in questi anni mi ha sostenuto per far sì che Arpae fosse sempre al servizio delle comunità – saprà ben rispondere e sarà all’altezza della nuove sfide e delle aspettative dei cittadini».

Mauro Stambazzi Arpae dell’Emilia Romagna