Claudio Vicini e Andrea De Vito

Il professore Claudio Vicini, direttore del dipartimento testa-collo dell’Ausl Romagna e il dottor Andrea De Vito, chirurgo all’unità operativa Orl dell’ospedale Morgagni-Pierantoni di Forlì, hanno ottenuto l’idoneità all’abilitazione scientifica nazionale, il primo come professore ordinario e il secondo come professore ordinario e associato.

Il professor Vicini aveva già ottenuto in precedenza l’abilitazione a professore associato e corona, con questo ulteriore riconoscimento, la sua importante carriera internazionale, scientifica e clinica nel settore otorinolaringoiatrico.
Laureato e perfezionatosi in medicina e chirurgia alla Scuola Superiore di Studi Universitari e Perfezionamento dell’Università di Pisa (branca della Scuola Normale Superiore dove afferiscono le scienze applicate), Vicini, professore associato all’Università di Ferrara, si è specializzato in otorinolaringoiatria e chirurgia cervico-facciale nella stessa Università, in neurologia all’Università di Ferrara e in audiologia all’Università di Firenze. Attualmente è direttore del dipartimento testa-collo dell’Ausl Romagna, e primario nelle unità operative di Orl di Forlì-Faenza e Ravenna. Attuale presidente della Società Italiana di Otorinolaringoiatria (SIO), già presidente dell’Associazione Otorinolaringologi Ospedalieri Italiani, è anche membro del Florida Hospital Nicholson Center FHNC Global Faculty Board, istruttore Intuitive Europa per TORS (Chirurgia Robotica), Proboviro nell’Associazione Italiana medicina del Sonno (AIMS) ed esperto Aims medicina del sonno. Claudio Vicini ha realizzato 152 pubblicazioni scientifiche, 8 monografie, 29 videotapes, 43 letture internazionali, 123 relazioni Ufficiali, 118 comunicazioni a congressi nazionali e internazionali, 2 cd interattivi didattici, 1 web site, 2 premi scientifici, 32 manifestazioni scientifiche organizzate personalmente, 4 segreterie scientifiche. E’ stato 28 volte Chairman in congressi nazionali e internazionali di chirurgia del russamento e delle apnee (Roncochirurgia). Nel maggio 2019 organizzerà al Palacongressi di Rimini il 106° congresso nazionale della Società Italiana di Otorinolaringoiatria, che porterà in Romagna oltre 2500 tra corsisti ed accompagnatori.

Il dottor Andrea De Vito, laureatosi in medicina e specializzatosi in otorinolaringoiatria all’Università degli Studi di Pisa, ha al suo attivo più di 6.500 procedure chirurgiche come primo operatore, soprattutto chirurgica oncologica, laser CO2, otochirurgia e chirurgia dei disturbi respiratori in sonno. Ha realizzato 65 pubblicazioni su riviste nazionali e, soprattutto, internazionali. ha partecipato come relatore, tutor e moderatore a più di 100 congressi e, come membro, a due commissioni d’esame per PhD all’Università di Anversa.
Ha conseguito l’abilitazione scientifica soprattutto per le pubblicazioni inerenti la fisiopatologia, la diagnosi e la terapia dei disturbi respiratori nel sonno (OSAS) e si è occupato, in particolare, della standardizzazione dell’ ndoscopia in sedazione (è coordinatore del gruppo europeo sulla standardizzazione della metodica, con la pubblicazione del position paper europeo nel 2014 e nel 2018). Consigliere della Società italiana di Otorinolaringoiatria, ha recentemente pubblicato un volume sul cancro della laringe dal titolo “Laryngeal cancer”, edito da Nova Science Publishers di New York.
Questi ulteriori importanti riconoscimenti all’esperienza clinica, ma anche all’importante attività di ricerca scientifica dei medici, si aggiungono al recente conseguimento dell’abilitazione scientifica universitaria nazionale per i professori Filippo Montevecchi e Giuseppe Meccariello, sempre dell’Unità operativa di Otorinolaringoiatria di Forlì.