forli-calcio

Forlì – O. Agnonese: 1-2

Forlì: Semprini, Gimelli, Baldinini (82′ Nigretti), Prati, Graziani, Ambrosini, Castellani (71’ Ferri), Croci (90’ Fedele), Sabbioni (61’ Cortesi), Bungaja, Cenci. A disp.: All.: Campedelli.
O. Agnonese: Kuzmanovic, Corbo, Gentile, Ricciardi (73’ De Simone), Carrieri, Cassese, De Stefano (67’ Dezae), Salifu, Jawo (84’ Pagano), Antonelli (67’ Sorgente), Pejic. A disp.: All.: Foglia Monzillo.
Note – Ammoniti: Baldinini, Ambrosini (F); Pejic, Gentile, Salifu (A). Marcatori: Baldinini (4’), Pejic (10’), De Stefano (34’).

Un tonfo incredibile. Il Forlì Calcio che perde in casa contro l’Agnonese penultima in classifica. I galletti si erano portati in vantaggio dopo 4′ con un colpo di testa di Baldinini, ma l’Agnonese è riuscita prima a pareggiare con Pejic e in seguito al 34’ a ribaltare il risutato con il gol di rimpallo di Di Stefano. La cronaca. Partono forte i biancorossi e dopo 4’ trovano subito la rete: assist di Cenci dalla destra e colpo di testa vincente di Baldinini. Nemmeno il tempo di festeggiare e gli ospiti riportano il risultato in parità: palla persa a centrocampo, Pejic raccoglie e prova la conclusione che si insacca nell’angolino. L’Agnonese prende coraggio e ci prova al 17’ con Carrieri che ci prova da fuori, impegnando Semprini che si salva deviando il tiro. Al 27’ ancora pericolosi i granata con Jawo, che innescato davanti al portiere si fa recuperare dalla difesa. Al 34’ i molisani gelano il Forlì: tiro di Jawo ribattuto da Semprini, che va a sbattere sul ginocchio di De Stefano e termina in maniera fortunata in rete. I biancorossi faticano a reagire con lucidità e l’ultima occasione della prima frazione ce l’ha Ambrosini, che conclude dalla sinistra da fuori area ma il suo tiro termina a lato. Nel secondo tempo il Forlì prova da subito a ribaltare il risultato: prima con una punizione di Ambrosini al 53’ dalla distanza che prima tocca per terra, e poi viene parata da Kuzmanovic. Poi sugli sviluppi dell’azione ancora Ambrosini, ma il suo tiro viene parato. Al 56’ ci prova Cenci da fuori ma il numero 1 molisano devia in angolo. Al 67’ progressione di Jawo che si accentra dalla sinistra e prova a cercare la porta, ma il suo tiro viene deviato in corner. Poco dopo ancora Cenci scalda i guantoni di Kuzmanovic con una potente conclusione da fuori, ma la palla non ne vuole sapere di entrare. A 10 minuti dalla fine occasione per il Forlì: Ambrosini tira la punizione precedentemente concessa senza chiedere la distanza cogliendo di sorpresa gli ospiti e insaccando il gol del pareggio, ma l’arbitro annulla e fa ribattere, tra le proteste de biancorossi. All’86’ contropiede di Sorgente che si ritrova davanti a Semprini ma il suo tiro viene deviato in angolo. Sarà l’ultima occasione della gara.

CONDIVIDI
Articolo precedenteA Forlì passa meritatamente Montegranaro
Articolo successivoArchivio Arnaldo Mussolini
Lo Staff comprende tutti i membri di 4live. Attivo fin dalla nascita di 4live (01.07.2011) ha lo scopo di comunicare tutte le informazioni e novità relative al nostro progetto.