Azione Cattolica dal sindaco di Forli

Nella mattinata di sabato mattina la Presidenza Diocesana di Azione Cattolica è stata ricevuta dal sindaco di Forlì Davide Drei. L’azione Cattolica, capitanata dal presidente Edoardo Russo, ha voluto ribadire davanti al primo cittadino l’impegno nella città, per la città e con la città a formare cittadini attivi e responsabili del bene comune. “Avendo a cuore un cammino formativo fatto di relazione e dialogo che faccia crescere tutti come buoni cittadini – spiega Russo – vogliamo continuare a guardare lo scenario sociale e civile con la prospettiva di cui si colloca sotto le parti, una politica di servizio che guarda la realtà dal basso, partendo dalla vita concreta delle persone, ribaltando la tendenza all’individualismo, cercando un terreno su cui camminare insieme anziché dividerci“.
In particolar modo si è poi messa in ascolto del sindaco che con l’esperienza di questi anni di mandato ha potuto fare una lettura della realtà lasciando all’associazione diversi impegni su cui spendersi, emergere e muoversi nei prossimi anni: “Siate vivi nella società, lavorateci dentro; Siate testimonianza e non scudo; Fatevi carico dei problemi in prospettiva, in particolare il mondo giovanile. Siate presenza e attenzione costante nel territorio“.