Smith Terrel Adam Unieuro Forlì Roseto Sharks basket

Tre su tre: la marcia dell’Unieuro Forlì non ha trovato ostacoli in un inizio di stagione che ha visto i biancorossi superare in serie Cagliari, Verona e Jesi. Diversi anche i protagonisti delle vittorie, dagli americani a Pierpaolo Marini fino all’ultimo, strepitoso Rino De Laurentiis. Il quarto ostacolo lungo il cammino di Bonacini e compagni è Roseto, in un turno infrasettimanale (palla a due mercoledì alle 21,00 al Pala Maggetti, arbitrano Pierantozzi, Centonza, Marota) che nasconde mille insidie (nella foto un duello dello scorso anno). I padroni di casa guidati da coach Germano D’Arcangeli, arrivato agli Sharks dopo la lunga esperienza alla Stella Azzurra, presentano l’ex Simone Pierich e il più volte corteggiato Franco Bushati, con gli americani Brandon Sherrod nel ruolo di pivot e Wesley Person esterno. Quintetto abruzzese da non sottovalutare ma con l’ambizione chiara di presentarsi domenica prossima all’Unieuro Arena ancora a punteggio pieno, per una sfida stellare con Montegranaro.
In casa biancorossa ancora out Daniel Donzelli, dovrebbe invece recuperare Pierpaolo Marini (ex di turno) uscito malconcio dal match con Jesi. “Speriamo di avere messo un altro mattoncino per fare sempre meglio – ha commentato coach Valli -. Se giochiamo di squadra abbiamo visto che possiamo farcela, questa è una rosa nata per giocare di gruppo. Domenica De Laurentiis ha fatto un grande partita, quando abbiamo avuto bisogno di lui è sempre stato pronto. Sono due anni che lo conosco: può crescere e confermarsi stabilmente su alti livelli“.
Il centro teatino è stato osannato dai tifosi romagnoli al termine della sua miglior partita in maglia biancorossa: “Sono molto felice di aver giocato una bella gara contro Jesi e di essere uscito tra gli applausi del pubblico. Sono emozioni che restano dentro e che non dimenticherò. Ora però siamo già focalizzati sul match di Roseto: ci aspetta un avversario tosto, che ha forti motivazioni e tanta qualità. Faremo di tutto per portare a casa la quarta vittoria in campionato“. Obiettivo chiaro.
Per Roseto ha parlato coach D’Arcangeli: “Peccato per la trasferta di Cento, siamo stati bravi a partire bene e non andare fuori di testa per aver subito la rimonta. Ora resettiamo e testa alla difficilissima gara con Forlì: sono in un ottimo momento di forma, sono imbattuti e hanno nel roster giocatori molto validi dal punto di vista tecnico e molto esperti per la categoria, ma sono convinto di poter contare sui miei ragazzi, hanno grande voglia di emergere e lo stanno dimostrando partita dopo partita. In più giocheremo davanti al nostro numeroso e rumoroso pubblico, e sarà un elemento chiave che ci giocherà a nostro a favore”.
L’ala Abramo Penè ha messo l’accento sulla voglia di rivalsa di Roseto: “Non vediamo l’ora di riscattarci dopo lo stop di Cento, sappiamo che sarà una gara molto dura e difficile, loro vengono da tre vittorie di fila, sono in grande fiducia ma noi abbiamo le armi e speriamo di portare a casa due punti fondamentali per la classifica”. Il match sarà trasmesso in streaming da LNPTV Pass (https://bit.ly/2JbQS7K).

Riccardo Fantini