Comandante-Municipale-Daniele-Giulianini-con-Ugl

Nella sede del comando della Polizia locale dell’Unione dei Comuni della Romagna Forlivese, Delmo Crociani, neosegretario provinciale di Forlì-Cesena della Ugl Autonomie locali (nella foto a sinistra), e Filippo Lo Giudice, segretario generale territoriale dell’Ugl di Forlì-Cesena-Rimini-Ravenna (a destra), hanno incontrato Daniele Giulianini, nuovo comandante del Corpo di Polizia Locale dell’Unione, l’ente associato che con i suoi 15 Comuni e 188.670 abitanti rappresenta il più grande nell’intera regione Emilia Romagna. “Un incontro – riferisce la segreteria Ugl – che si è svolto all’insegna della massima collaborazione ispirato alla volontà condivisa di raggiungere obiettivi di grande rilevanza”.
Al centro del colloquio con il comandante le problematiche interne alla Polizia locale della Romagna Forlivese, già al centro del dibattito politico-sindacale da mesi.
Lo stesso Crociani, effettivo dipendente in servizio al Corpo Unico della Polizia Municipale, ha elencato i temi affrontati, ovvero: l’ammodernamento dei mezzi e degli ausili, le mancate progressioni economiche orizzontali (le cosiddette Peo) mai erogate dall’Unione pur in presenza di uno sblocco dal 2015, l’assunzione in pianta stabile di nuovi organici, la turnazione degli agenti, i riconoscimenti in busta paga ed i premi di produttività.
Sulle mancate progressioni economiche orizzontali a favore degli aventi diritto Giulianini si è dimostrato interessato ed ha dichiarato che sarà sua premura mettere in campo ogni azione per far reperire le risorse economiche necessarie, nell’intento di ripartirle equamente tra i dipendenti, visto che i parametri usati fino ad hanno di fatto portato ad uno scompenso che ha creato malessere, oltre che una disparità economica, ad alcuni lavoratori. Quanto ai premi di produttività c’è stato assicurato che entro la fine del mese sarà erogata ai lavoratori dell’ UCRF”: ha dichiarato Delmo Crociani.
Anche sulla richiesta di nuove assunzioni di agenti – utili anche a sostituire il personale che andrà in pensione – il comandante Daniele Giulianini ha comunicato all’Ugl che entro la fine dell’ anno ci saranno: “novità positive”.
Quanto alla questione dell’ammodernamento del parco veicoli il comandante ha riferito che il Comune e la Regione Emilia-Romagna sono pronte a stanziare i necessari finanziamenti per l’acquisto di nuove auto: a tempo debito tireremo le somme per verificare che tutte le promesse siano state mantenute”: aggiunge il neosegretario provinciale di Forlì-Cesena della Ugl Autonomie locali.
In questa fase delicata, in cui il tanto aspettato piano di riorganizzazione dell’Unione sta prendendo piede, come Ugl saremo sempre vigili, ma al contempo anche propositivi, per garantire ai lavoratori i riconoscimenti dei loro diritti e soprattutto nell’auspicio che siano sempre garantite la trasparenza e la democraticità negli atti fra ente e tutte le sigle sindacali”: conclude il segretario generale territoriale dell’Ugl di Forlì-Cesena-Rimini-Ravenna, Filippo Lo Giudice.