Dovadola

Domenica 7 ottobre un folto gruppo di soci del Touring Club Italiano, provenienti anche da altre provincie e Regioni sarà in visita a Dovadola “piccolo/grande tesoro dell’Appennino forlivese”, come è indicato nel programma del sodalizio che dal lontano 1894 ha assunto come missione la tutela e la valorizzazione turistica del patrimonio culturale, sociale e ambientale italiano. Ad organizzare la visita è il Club di Territorio della Romagna del TCI con la preziosa collaborazione di Gabriele Zelli conosciutissimo esperto di storia locale oltre che ex sindaco di Dovadola e di Pasquale Zarrilli un socio del Touring che da Napoli si è trasferito a vivere nel paese Appeninico aprendo nella sua casa l’attività del B&B il Sogno. I visitatori saranno accompagnati a visitare il centro storico, la chiesa di S.Andrea, la bottega del liutaio Foscolo Lombardi. Dopo la sosta per il pranzo l’itinerario di visita proseguirà con l’Eremo di Montepaolo. Numerose sono le attività artigianali e commerciali che contribuiranno al buon esito della giornata: le Aziende Agricole Cà di Rico e Mezza Cà, il forno Cappelletti & Bongiovanni e il bar gelateria Pezzi. Già da molti giorni è esaurito il numero massimo di partecipanti. Se continuerà a crescere il numero degli esclusi la visita potrebbe essere ripresa nella prossima primavera. Nel corso di ogni anno sociale il CdT della Romagna del TCI organizza almeno una volta al mese viste a luoghi affascinanti e spesso anche poco conosciuti portando migliaia di soci a scoprire tesori del nostro territorio di enorme valore storico, culturale e ambientale in molti casi non visitabili normalmente e sempre accompagnati da guide esperte.