Dovadola Festa da paura

Torna anche quest’anno a Dovadola la “Festa da paura” giunta alla sua terza edizione. Al calar della sera di mercoledì 31 ottobre, dalle ore 20,00, quando la luce lascia il posto all’oscurità, strane atmosfere e insolite creature popoleranno le vie del paese. Ogni borgo, ogni piazza, ogni via, avrà un tema pauroso, pronto per essere esplorato da grandi e piccini. Questo evento, nato così per caso, dal desiderio di offrire qualcosa in più ai bimbi che per questa occasione si aggirano per il paese a suonar campanelli è il frutto della sua ideatrice Giuliana Casamenti che insieme a Manuela Mercuriali, abile artista e mente creativa, porta avanti da oltre tre anni questo progetto.
La festa, patrocinata dal Comune di Dovadola, è organizzata grazie al sostegno della ProLoco, che da quest’anno ha acquisito la paternità di questo evento.
Ci saranno postazioni con animatrici che intratterranno i bambini con storie e truccapaura, bolle giganti itineranti per incantare, danza aerea per farci sognare, fachiri, cartomanti e l’angelo di luce che accompagnerà i bimbi lungo le vie per il classico “dolcetto/scherzetto”.
I luoghi del paese, abituali e ordinari, si vestiranno di scenografie spettrali abilmente realizzate grazie all’immenso lavoro dei volontari che, da oltre un mese, dedicano il proprio tempo con passione per sviluppare le idee delle senza dimenticare tutte le associazioni dovadolesi e gli sponsor che hanno contributo.