Carlo-Ugo-De-Girolamo

Il Governo del cambiamento con il Ministero dell’Ambiente combatte il dissesto idrogeologico e attua politiche di risparmio idrico a favore dei nostri agricoltori e territori” lo dichiara il parlamentare del Movimento 5 Stelle Carlo Ugo de Girolamo. “Per quanto riguarda il dissesto idrogeologico il Ministero dell’Ambiente ha sbloccato i primi 50 milioni di progetti ad hoc (2.5 milioni di euro in Emilia Romagna per 34 progetti di cui 4 nella provincia di Forlì-Cesena) cui si aggiungeranno i 900 milioni programmati nel triennio per sostenere progetti sul territorio e combattere il dissesto idrogeologico” commenta il deputato pentastellato.
I primi quattro interventi nella nostra provincia riguardano diverse opere manutentive ricomprese nei Comuni di Forlì e Cesena:
– a Forlì si tratta dei lavori di manutenzione degli argini di 2° categoria del fiume Montone nel tratto a valle della via Emilia, per cui sono stati stanziati 70.000 euro (un tratto interessa anche il territorio di Faenza);
– lavori di manutenzione dell’alveo del torrente Rabbi a monte della confluenza nel fiume Montone, in località Vecchiazzano, con uno stanziamento di 60.000 euro;
– a Cesena si danno avvio ai lavori di manutenzione straordinaria per il ripristino della sezione di deflusso del torrente Pisciatello, nel tratto dal ponte della Via Emilia al ponte di Ponte Pietra tramite la rimozione e l’allontanamento dei sedimenti alluvionali per cui sono stati previsti 130.000 euro;
– lavori urgenti di manutenzione del torrente Cesuola per ripristino dell’officiositá idraulica nel tratto dalla località Rio Eremo al ponte Brasini, tramite lo scavo e l’allontanamento dei sedimenti, con uno stanziamento di altri 50 mila euro“.
Per il territorio romagnolo sono poi previsti stanziamenti per altri interventi che ricadono nei territori di Faenza, Ravenna, Rimini per un totale di 690 mila euro. Solo per citarne alcuni, si tratta di importanti azioni per la manutenzione di alcuni tratti saltuari del Torrente Senio lungo la Via Emilia e la SS16 (260.000 euro) o ancora lavori di manutenzione dei tratti arginati del fiume Lamone, del fiume Ronco e del fiume Senio (il primo interessa tratti del Comune di Faenza, il secondo dei Comuni di Ghibullo e Coccolia, il terzo la località di Chiusaccia e il Comune di Cotignola) con altri 200 mila euro sbloccati per queste opere“.
Sono i primi interventi sul territorio provinciale ed in tutta l’Emilia-Romagna che fanno parte di un’azione integrata che ha come obiettivi di medio periodo, oltre alla battaglia contro il dissesto idrogeologico, quella di finanziare interventi per il risparmio idrico a tutela della risorsa acqua pubblica, bene comune, punto del programma M5S e di Governo”, conclude il deputato de Girolamo.