murali street art

Si sono conclusi domenica 30 settembre i lavori nel parcheggio sotterraneo di piazza Guido da Montefeltro; dopo gli interventi del mese di maggio, writers e artisti locali hanno decorato le superfici restanti con bombolette e pennelli. Gli artisti, provenienti in gran parte da Forlì e dal resto della Romagna, sono stati in tutto 79 e hanno realizzato le opere nel corso di due intensi fine settimana che hanno animato il parcheggio e intrattenuto le numerose persone che sono passate a fotografare ed ammirare i lavori; sono state circa duecento infatti i cittadini che nel corso delle giornate hanno visitato il parcheggio durante la lavorazione e tantissimi quelli che ora passano dal seminterrato armati di macchina fotografica.
Se l’asse centrale del parcheggio è stato decorato a maggio all’interno del Festival Murali, che ha portato in città anche gli artisti che hanno decorato i grandi muri in superficie, l’intervento di settembre è stato possibile grazie al contributo di “Settimana del BuonVivere” che, insieme al Comune di Forlì, ha sposato il progetto presentato dal Centro di Aggregazione Giovanile “Officina52” della Cooperativa Sociale “Paolo Babini” e l’associazione di promozione sociale “Romagna in Fiore”, che riunisce writers provenienti da tutta la regione; decisive anche le sponsorizzazioni di Ivas (Colore Forlì), dei distributori Hard2Buff e Montana Cans e di Tribucoop by Cooperdiem.
Il tema dell’intervento artistico, in linea con il Festival Murali, era l’ispirazione alla libertà di espressione richiamata nella Costituzione Italiana e tra i numerosi interventi è possibile ammirare opere di elevato livello artistico affianco al prodotto di giovanissimi ragazzi alle prime esperienze sulle grandi superfici.