Carlo Lucarelli a Casa Artusi per un incontro da brividi

0

Tra peccati di gola e peccati mortali, sarà una Domenica delle Mariette all’insegna del brivido quella del 28 ottobre. Protagonista del consueto appuntamento organizzato dall’Associazione delle Mariette di Forlimpopoli per promuovere la conoscenza di sapori e tradizioni del cibo, è Carlo Lucarelli che alle ore 15,30 sarà a Casa Artusi per presentare la sua ultima fatica letteraria, Peccato Mortale (Einaudi, 2018).

Il giallo si sviluppa in un ambiente e una quotidianità che, stretta tra la penuria delle tessere annonarie e l’avidità dei “borsari neri”, fa sembrare l’appellativo “Grassa” riferito a Bologna un lontano ricordo e le persone si devono arrangiare con una cucina di ristrettezze alla quale manca sempre qualcosa. Una cucina “senza”, insomma.
Quello tra il giallista parmense e Casa Artusi è un gradito ritorno di fiamma. Con Bottega Finzioni, la scuola di scrittura di Lucarelli, esiste un rapporto di collaborazione che proprio nel 2018 ha portato alla pubblicazione di una raccolta di racconti, “Misteri e Manicaretti con Pellegrino Artusi”, in cui Pellegrino Artusi abbandona i panni dello chef e scrittore per vestire quelli del detective d’assalto.

Ambientato nel 1943 in una Bologna liberata dal fascismo e alle prese con l’occupazione tedesca, protagonista di Peccato Mortale è l’ispettore De Luca che, proprio nel caos di quei giorni, si trova a indagare su un corpo senza testa. Semplice, perché in fondo si tratta di un omicidio, complicato perché la vicenda assume presto risvolti politici che, date le circostanze, diventano molto pericolosi. Comunque sia, il caso va risolto. Sempre. Anche a costo di accettare un compromesso.
Dopo l’incontro seguirà una degustazione a tema. Ingresso libero.