Scherma. Giacomo Paolini circolo schermistico forlivese

Riparte da Forlì, questo fine settimana, la stagione schermistica dell’Emilia Romagna, con la prima prova di qualificazione regionale open di spada che si celebrerà una settimana d’anticipo rispetto alle altre regioni d’Italia. Una scelta fatta dal Comitato Regionale Fis per dare maggior risalto al ruolo di Forlì, scelta come città europea dello sport.
La previsione è di 150 iscritti per quello che concerne la prima prova di selezione open maschile e di 80 partecipanti per le ragazze, sarà inoltre presente il campionato regionale di Sciabola open, fortemente voluto dalle società che praticano tale arma, che riprenderà a essere disputato in modo indipendente dopo alcuni anni di sospensione. Le gare saranno ospitate domenica 7 ottobre dalla Unieuro Arena Pala Galassi in via Punta di Ferro n. 2, con l’organizzazione affidata al Circolo Schermistico Forlivese. L’appello per la spada maschile e la sciabola femminile è alle 8,45, quello per la spada femminile e la sciabola maschile alle 15,15. Tutte le fasi di gara saranno seguibili in diretta attraverso il sito https://gsaemiliaromagna.wixsite.com/schermaemiliaromagna/gare-live.
Farà da cornice alla giornata, l’evento “Festa regionale della scherma”, nella quale verranno premiati coloro che hanno vinto i titoli regionali GPG l’anno precedente, coloro che hanno dedicato la vita alla scherma e chi è stato porta colori della nazionale in occasione di manifestazioni internazionali quali Mondiali, Europei e Giochi del Mediterraneo.