Il-gruppo-in-Municipio Predappio

Settimana internazionale per gli studenti della scuola secondaria di Primo Grado di Predappio “Publio Virgilio Marone”. Da lunedì 15 fino a sabato 20 ottobre, infatti, i ragazzi predappiesi accolgono i coetanei provenienti dalla scuola tedesca “Wilhelm-Filchner-Schule” di Wolfhagen (nel circondario di Kassel in Assia).
I ragazzi sono i protagonisti indiscussi del progetto di scambio scolastico avviato nell’ambito del gemellaggio stretto tra il Comune di Predappio e la città di Breuna nel 2003, che ha già visto attivare vari scambi nel corso degli anni tra gli studenti predappiesi e quelli delle cittadine tedesche dell’Assia. A sostenere organizzativamente lo scambio è l’associazione di Promozione Gemellaggi, presieduta da Lorenzo Salimbeni; per l’amministrazione comunale il referente è l’assessore alla promozione del gemellaggio Gianni Flamigni e per l’Istituto Comprensivo di Predappio la dirigente Barbara Casadei insieme ai docenti, che hanno organizzato un ricco programma di laboratori e attività in lingua inglese per gli ospiti.
Dopo l’arrivo in stazione a Forlì nella serata di lunedì scorso, la settimana italiana del gruppo è proseguita martedì con la visita della città di Predappio e, nel pomeriggio, don la partecipazione ad uno spettacolo di falconeria di “Falconeria Freddy. Mercoledì la mattina è stata dedicata a laboratori didattico-artistici nei locali della scuola media e, nel pomeriggio, alla visita al castello di Rocca delle Caminate. Giovedì uscita a Rimini, con visita guidata alla “Domus del chirurgo”. Venerdì 20 ottobre vedrà il gruppo ancora impegnato in laboratori didattici presso la scuola, con una cena di saluto organizzata dall’associazione di Promozione gemellaggi ed il Gruppo Sportivo di San Savino. Sabato 21 ottobre partenza all’alba, per il rientro in Germania.
Un appuntamento importante – sottolinea l’assessore Gianni Flamigniche si rinnova ormai da diversi anni grazie all’impegno dell’Istituto comprensivo di Predappio, dell’associazione di Promozione Gemellaggi e delle famiglie predappiesi, che hanno ospitato gratuitamente i ragazzi per tutta la durata del soggiorno, dimostrando grande collaborazione e volontà di far crescere e arricchire sempre più questa importante collaborazione culturale tra Italia e Germania”.