taser

Anche Filippo Lo Giudice, segretario generale dell’Ugl di Forlì-Cesena-Rimini e Ravenna, ha partecipato come ospite, alla guida di una delegazione sindacale locale, ai lavori del 2° Consiglio Nazionale dell’Ugl Polizia Penitenziaria, che si è tenuto nella prestigiosa Sala Landi della confederazione Ugl, a Roma.
Lo Giudice s’è congratulato con il segretario nazionale di categoria Alessandro De Pasquale, nei giorni scorsi a Forlì per segnalare il caso dei ritardi della costruzione del nuovo carcere al Quattro, ed ha portato le istanze degli agenti di custodia della Rocca, istituto penitenziario che necessita di interventi e un rinforzo degli organici di vigilanza.
Hanno partecipato al Consiglio Nazionale dell’Ugl PoliziaPenitenziaria, tra gli altri, anche: Giancarlo Favoccia vicesegretario Generale Ugl, Ornella Petillo segretario confederale Ugl, Stefano Conti segretario confederale Ugl e leader Ugl Telecomunicazioni, Valentina Iori vicesegretario nazionale Ugl Autoferrotranvieri, Gian Luigi Ferretti responsabile nazionale relazioni internazionali Ugl e Augusto Ghinelli dirigente confederale Ugl.
E’ stato un momento proficuo e di confronto. Ed abbiamo condiviso la proposta del vicepremier e ministro dell’Interno, Matteo Salvini, di estendere l’utilizzo del taser (la pistola elettrica) anche nelle carceri, compresa quella di Forlì per fronteggiare al meglio eventuali episodi di violenza dei detenuti nei confronti degli agenti della Polizia penitenziaria”: dichiara Filippo Lo Giudice.
Il segretario generale dell’Ugl di Forlì-Cesena-Rimini e Ravenna chiede al ministro della Giustizia Alfonso Bonafede di prestare attenzione alla situazione degli istituti penitenziari, e al sottosegretario alla Giustizia Jacopo Morrone di continuare a visitare le carceri, compreso quello di Forlì: “per sostenere l’attività quotidiana dei poliziotti penitenziari da sempre costretti ad operare in condizioni difficilissime, abbandonati dai precedenti governi di sinistra che, come è noto, non hanno a cuore i temi della sicurezza”: conclude Filippo Lo Giudice.