Colora-la-tua-vita-bando-2018

C’è tempo fino alle ore 18,00 di venerdì 28 settembre per presentare la domanda di servizio civile, rivolto ai giovani dai 18 ai 28 anni, di cittadinanza italiana, europea o di un Paese extra UE purché regolarmente soggiornanti in Italia.
Il Servizio Civile garantisce ai giovani una forte valenza educativa e formativa, costituendo un’importante occasione di crescita personale, professionale e un’opportunità di educazione alla cittadinanza attiva.
Il Consorzio gestisce 5 progetti in quattro comuni di riferimento: Forlì, Forlimpopoli, Meldola e Rimini presso diverse realtà del territorio, quali Coop. Paolo Babini, L’Accoglienza, Domus Coop., CavaRei impresa sociale (ex Coop. Tangram e il Cammino), Fondazione Opera don Pippo, Coop. Lamberto Valli, Associazione Silenziosi Operai della Croce, Coop. Edith Stein (RN), Casa di riposo Casa mia, Coop. Metis (RN), Coop. Abbracci.
Il progetto “Pillole di tenerezza” nell’ambito assistenza minori ha a disposizione 17 posti all’interno di nidi per l’infanzia e comunità educative residenziali; nell’ambito animazione culturale il progetto “Pillole di allegria” offre 8 posti che prevedono attività di supporto allo studio e ricreative in tre centri educativi pomeridiani; nell’ambito assistenza disabili il progetto “Pillole di pazienza” dispone di 23 posti in centri diurni e residenziali e prevede attività di supporto a persone con diverse tipologie di disabilità; il progetto “Pillole di saggezza” nell’ambito assistenza anziani con 9 posti disponibili in centri diurni e residenziali per anziani; nell’ambito assistenza disagio adulto il progetto “Pillole di autonomia” prevede il coinvolgimento di 4 volontari in attività di supporto all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate.
Tutti i cinque progetti prevedono un impegno di 30 ore settimanali distribuiti in 5 giorni per un compenso mensile di 433,80€.
Si ricorda che le domande, complete di tutti gli allegati previsti (scaricabili dall’apposita sezione sul sito www.cssforli.it) e corredate dal questionario e dalla fotocopia di un documento d’identità in corso di validità, possono essere presentate all’ente titolare del progetto con consegna a mano presso la sede del Consorzio in via Dandolo, 18, oppure a mezzo raccomandata A/R o via mail con posta certificata entro le ore 18,00 di venerdì 28 settembre. Per ulteriori informazioni è possibile scrivere all’indirizzo mail youth@cssforli.it o chiamare il numero 0543 28383.

CONDIVIDI
Articolo precedente"Salvini muori" in un cartellone della Lega. Morrone annuncia querela
Articolo successivo15° Sedicicorto International Film Festival: parte la campagna abbonamenti
La comunicazione si conferma essere una funzione fondamentale nella vita di ogni essere umano e si può esprimere in diversi modi e forme di linguaggio. Un vettore di informazioni e comunicazioni è senza dubbio il web, con opportunità quali i blog o le pagine facebook in cui ognuno di noi può esporsi ed esporre all'esterno pensieri, opinioni o semplicemente commentare fatti avvenuti. Una RedAzione può aiutare a sviluppare o più semplicemente dare spazio a capacità e abilità di scrittura o fotografiche. Le modalità espressive varieranno in funzione dell'argomento, degli interessi o del destinatario dell'informazione, potranno essere: articoli, fumetti, vignette, critiche, interviste, video, foto e tutto quello che verrà in mente e che di volta in volta si riterrà più adatto. Il momento redazionale e di programmazione della redazione diventa uno dei modi con cui i ragazzi possono, oltre che ordinare e attribuire senso alle proprie esperienze, anche percepire attraverso relazioni sociali un possibile rapporto con gli altri, a sottolineare come l'individuo non dipenda solo dai propri sistemi di significato, ma anche dal suo rapporto con l'ambiente e con le persone con cui la sua vita si incrocia. L'idea è anche quella di far passare un messaggio chiaro all'esterno, la disabilità non parla solo di disabilità ma può aprirsi ed esprimersi su qualsiasi cosa faccia parte della vita: musica, sport e spettacolo sono solo alcuni degli argomenti che vorremmo trattare. Tutto questo avverrà in collaborazione con 4live, blog di informazione locale, gestito da Tommaso Di Lauro (giornalista iscritto all'albo).