Imbrattamento cartellone Lega

Presenterò oggi stesso una querela contro ignoti per le scritte comparse a Galeata, in una struttura di lamiera in disuso sulla strada che porta a San Zeno, dove si augura la morte a Matteo Salvini”. Ne dà notizia il Sottosegretario alla Giustizia e onorevole Jacopo Morrone della Lega. “È ora di finirla con l’odio parossistico nei confronti di un avversario politico che viene visto come un nemico da abbattere. Da troppo tempo leggiamo scritte come quella apparsa a Galeata o analoghe amenità sui social, anche da parte di esponenti istituzionali, del mondo politico, della cultura e dello spettacolo. E’ ora di dire basta. Ben vengano le critiche, se costruttive e motivate. Ma quando si augura la morte o altre nefandezze simili significa che non esistono ragioni razionali ma pregiudizio ideologico. Certo, il numero degli odiatori professionali è misero, ma anche a questa deriva si deve mettere un freno”.