Santa sofia

Sabato 8 settembre, a Corniolo frazione del Comune di Santa Sofia, si tiene la tradizionale Festa della Madonna con accensione del falò in piazza Pasquale II. Alle ore 19,15 celebrazione della Santa Messa nella chiesa della Madonna. Dalle ore 20,00 buffet, lotteria, musica dal vivo ed esposizione fotografica.
Domenica 9 settembre, a Strabatenza, si terrà, invece, la Festa dell’VIII Brigata Garibaldi “Romagna”. Al mattino sarà possibile percorrere in maniera autonoma un tratto del “Sentiero del Partigiano Janosik” (ritrovo alle ore 8,00, durata 3 ore circa). Alle ore 11,00, momento istituzionale con Liviana Rossi presidente Anpi Santa Sofia, Daniele Valbonesi sindaco di Santa Sofia, Marco Baccini sindaco di Bagno di Romagna, Mirta Barchi presidente Anpi Alto Savio e Gianfranco Miro Gori presidente Anpi Provinciale Forlì Cesena. A seguire, celebrazione della Santa Messa e possibilità di pranzare. Nel pomeriggio, musiche e canti popolari della resistenza.

Civitella di Romagna – spiegano gli organizzatori – è fragile sotto il profilo geologico, ci troviamo infatti sulla dorsale appenninica che è una zona a rischio sismico. Più volte il nostro territorio è stato interessato da questi fenomeni naturali gravi e a volte catastrofici per cui prepararci a questa evenienza non solo è un atto di prevenzione ma è una scelta di responsabilità“.
Ecco perché nei giorni di sabato 8 e domenica 9 settembre si svolgerà a Civitella una esercitazione di simulazione di evento sismico organizzata dal Comune di Civitella di Romagna in collaborazione con l’associazione di protezione civile “Il Molino”. Tale esercitazione consentirà di testare come il sistema sociale e quello comunale sono in grado di rispondere ad un evento come un terremoto.