imbrattamenti-festival-dellunità

Prendiamo categoricamente le distanze da questa azione che nulla ha a che fare con chi, come noi, in questi anni è sempre stato pronto a mettersi in gioco, a metterci la faccia e non ad agire anonimamente nel buio della notte“. Così Daniele Mezzacapo, consigliere comunale di Forlì della Lega, interviene sull’imbrattamento avvenuto nella notte a Vecchiazzano di Forlì dove è in corso la Festa del Pd e dove sono state vergate scritte che inneggiano alla Lega.

Un gesto ignobile che non appartiene a chi è veramente della Lega. Esprimo solidarietà al Partito Democratico e ai suoi volontari colpiti durante uno dei loro momenti più più importanti di socialità. Chi ha usato il nostro nome o la nostra immagine ha compiuto un gesto ignobile che condanniamo al pari del Partito Democratico. Un gesto sconsiderato, che non rientra in quello che sono le condotte della Lega. È stato impropriamente usato il nostro nome e per questo ci tuteleremo in ogni sede sperando vivamente che le forze dell’ordine riescano a individuare i responsabili. Atti meschini come questo rendono ancora più forte il nostro impegno quotidiano per la legalità”.