forex-broker

Il mercato forex è uno dei più interessanti al mondo, nel quale si scambiano ogni giorno enormi quantitativi di denaro. I vantaggi delle speculazioni nel forex riguardano le immense possibilità di fare affari, per 5 giorni a settimana quasi 24 ore al giorno, sfruttando anche i fusi orari delle altre nazioni. Chi fa forex trading si occupa delle speculazioni che riguardano le quotazioni delle valute oggi circolanti, di solito concentrandosi su quelle più utilizzate, come l’auro, lo yen, il dollaro o la sterlina. Il primo passo per cominciare a guadagnare in questo ambito passa attraverso la scelta del broker.

Perché serve un broker
Il broker non è altro che l’intermediario finanziario che in pratica “piazza” i nostri affari e ci consente di guadagnare. Online ce ne sono diversi, ma non tutti uguali tra loro. La prima peculiarità essenziale, quella che deve avere qualsiasi sito di brokeraggio, riguarda le autorizzazioni a operare in Europa, che devono essere rilasciate dalla Consob, o anche da un ente simile a livello europeo. Questo perché per i trattati che riguardano l’Unione se una società è autorizzata ad operare all’interno di uno dei Paesi della comunità, lo è anche in tutti gli altri. Importante è anche verificare la sede in cui si trova la società di gestione del sito, perché in caso di controversia non ci troveremo a dover percorrere migliaia di chilometri per presenziare ad un eventuale processo.

Come trovare il broker migliore
Non tutti i broker sono uguali tra loro per varie motivazioni: alcuni consentono di speculare anche con cifre minime, altri offrono bonus e omaggi in denaro molto elevati, altri ancora propongono diversi affari ogni giorno, a volte anche in mercati diversi dal forex. Riuscire a verificare le proposte di ogni broker visitandone il sito internet è abbastanza complesso, e serve anche moltissimo tempo. Per questo si tende a sfruttare le informazioni che si trovano in rete. Oggi infatti sono numerosi anche i siti che si occupano di recensire i broker, per aiutare i trader alle prime armi a capire rapidamente quali siano quelli più interessanti. Ad esempio per quanto riguarda 24option opinioni si trovano su diversi siti, che ci aiutano a comprendere quanto questo broker sia tra i più interessanti del momento.

Scegliere il broker
Conviene però mettere subito in chiaro una cosa: non esiste un broker migliore di tutti gli altri. Questo perché ogni trader ha abitudini ed esigenze proprie. Leggendo opinioni di altri trader e recensioni varie ci si può fare un’idea di quali siano le caratteristiche del singolo broker; queste informazioni ci serviranno poi per capire se il singolo broker sia quello più adatto a noi, considerando il nostro stile di trading e le nostre esigenze. Ci sono infatti trader che amano investire solo negli affari a brevissimo termine, mentre altri prediligono quelli a medio e lungo termine; c’è chi ha l’esigenza di investire cifre minime e chi invece ama speculare con elevate quote del proprio capitale per ogni singola attività. Queste esigenze vanno precisate prima di cominciare la ricerca sul broker più interessante del momento.