“Fai un pit stop per salvarti la vita”: 14 conducenti in stato di ebbrezza e 59 documenti ritirati

0

Si è concluso il periodo estivo in cui la Polizia Municipale di Forlì ha realizzato il progetto di sicurezza stradale “Fai un pit stop per salvarti la vita” con il supporto dell’Asaps (Amici e Sostenitori della Polizia Stradale). Nei mesi di luglio e agosto sono state impiegate sul territorio forlivese 930 pattuglie e sono stati effettuati 940 posti di controllo stradale. Oltre 1680 i conducenti sottoposti a controllo alcool che hanno portato all’accertamento di 14 violazioni per guida in stato di ebbrezza. Ben 59 i documenti ritirati di cui 32 patenti e 27 carte di circolazione. Le sanzioni per mancata copertura assicurativa sono risultate 34.
Particolare attenzione da parte degli agenti impiegati è stata rivolta al contrasto e repressione dei comportamenti di guida senza cinture e all’uso irregolare dei telefonini: 50 le contravvenzioni per i cellulari e 109 quelle per le cinture di sicurezza. 880 le sanzioni per velocità e 56 quelle a tutela dei portatori di handicap.
In questo periodo di estrema criticità per la sicurezza stradale come riportato anche dalle cronache nazionali – osserva il vicecomandante Andrea Gualtieri – lo sforzo posto in essere dalla Polizia Municipale forlivese prosegue con l’impegno futuro mirato all’attenzione verso questa tematica e a tutela dell’utenza della strada”.