UGL Delmo Crociani

È Delmo Crociani il nuovo segretario provinciale di Forlì-Cesena della Ugl Autonomie locali. È stato nominato dal segretario nazionale di categoria Michela Toussan, su proposta del segretario dell’Ugl di Forlì-Cesena-Rimini-Ravenna, Filippo Lo Giudice, e del segretario regionale Emilia-Romagna Ugl Autonomie locali, Matteo Impagnatiello.
Crociani (nella foto a sinistra), effettivo dipendente in servizio alla Polizia Municipale – Corpo Unico della Polizia locale della Romagna Forlivese, accoglie l’incarico con entusiasmo: “Mi onoro di far parte di questo sindacato, che proprio quest’anno compie 68 anni e si prepara a combattere le nuove sfide del mondo del lavoro col piglio e le priorità di sempre: i diritti dei lavoratori prima di tutto. A livello locale, come primo atto, mi ripropongo di chiedere un incontro a Daniele Giulianini, nuovo comandante del Corpo di Polizia Locale dell’Unione dei Comuni della Romagna Forlivese. Affronteremo le criticità a tutti note all’interno del corpo. Ma anche le peculiarietà della stessa Unione che – con 15 Comuni e 188.670 abitanti – rappresenta il più grande ente associato della Regione Emilia Romagna”.
Ovviamente, il nuovo segretario provinciale di Forlì-Cesena della Ugl Autonomie locali, non si occuperà soltanto della Polizia Muncipale ma anche di chi lavora all’interno di tutti gli altri enti locali della provincia.
Mi farò portavoce degli iscritti e dei lavoratori, raccogliendo le istanze dei tanti dipendenti che si stanno avvicinando a noi, vedendo nell’Ugl il sindacato del futuro. Un sindacato che non ubbidisce a padroni o padrini ma segue unicamente gli interessi dei lavoratori”: afferma Delmo Crociani.
La squadra dell’Ugl a Forlì-Cesena si rafforza – afferma e conclude il segretario dell’Ugl di Forlì-Cesena-Rimini-Ravenna, Filippo Lo Giudice (nella foto a destra) – e in vista delle nuove sfide del mercato dei lavoro e in prossimità di importanti scadenze elettorali ci proponiamo di rappresentare una alternativa credibile e innovativa alle altre sigle sindacali”.