Fanzinoteca-d-Italia-0-2

Da martedì 2 ottobre alla Fabbrica delle Candele in piazzetta Corbizzi 30 a Forlì, il Comune di Forlì Assessorato alle Politiche Giovanili e la Fanzinoteca d’Italia 0.2, propongono, inserito tra i sei laboratori di “Fabbrica Lab 2018”, il corso gratuito di fumetto “FumettO Obiettivo” con la docenza di affermati autori, grandi professionisti quali Fabbri, Catacchio, Verni, Signora, Babini, Neziti e Umiliacchi. Tutti gli interessati possono gratuitamente iscriversi per questa attività culturale rivolta ai ragazzi del territorio. In continuità con le attività dirette ai giovani della Fanzinoteca d’Italia 0.2, che da sempre riscuote successo di partecipazione, si prosegue con questo evento in grado di caratterizzare la realtà fumettistica locale e che dà il benvenuto all’autunno nel forlivese. La presenza di grandi autori professionisti, la competenza e professionalità dello staff organizzativo, la realizzazione di una storia a fumetti dedicata ad una eccellenza forlivese, i positivi e lusinghieri risultati che hanno conseguito vari corsisti precedenti: ecco i tanti e validi i motivi per iscriversi e partecipare al corso. “FumettO Obiettivo” permetterà a tutti gli interessati di esplorare il territorio della letteratura disegnata, con lezione improntate sulla conoscenza e la realizzazione di una storia di gruppo relativa ad una eccellenza del patrimonio culturale forlivese che, una volta terminato il corso, sarà pubblicata in una auto-edizione messa in Rete e, se ve ne sarà la possibilità, stampata.

Il laboratorio, rivolto ai giovani dai 18 ai 30 anni, per un massimo di 25 partecipanti, si terrà per 12 incontri nelle date del 2, 5, 9, 12, 16, 19, 23, 26, 30 ottobre e 2, 6, 9 novembre dalle ore 20,30 alle ore 22,30. La scadenza per la presentazione delle domande è il 21 settembre. I partecipanti saranno ammessi in base all’ordine di arrivo delle domande, non di meno, ricordiamo, come sempre attuato nei corsi della Fanzinoteca d’Italia 0.2, vi è la disponibilità di apertura per il pubblico uditore. I tanti riconoscimenti locali e nazionali vengono a rinverdire l’eccellenza fanzinotecaria in Italia, una attività quasi decennale che può contare nel solo ambito fumettistico la proposta di ben 1.124 eventi generali, con manifestazioni, iniziative, ecc. grazie anche alle 217 sinergie, reti d’azione con realtà collaborative di gruppo, in grado di annoverare presenze e partecipazioni pari a 42.379.

Ci sono, nel nuovo Corso di Fumetto – afferma Gianluca Umiliacchitutti gli ingredienti adeguati in grado di catturare un pubblico ampio e variegato. Sono convinto che la grande riserva della innata intelligenza italica sia la medicina ideale per la nostra autostima. Abbiamo bisogno di rammentare che nella nostra città, a Forlì, risiedono Davide Fabbri, che quest’anno ha raggiunto i 30 anni di carriera, Onofrio Catacchio, Marco Verni, Guglielmo Signora le eccellenze che ci rappresentano ovunque in Italia e nel mondo si proponga la Nona Arte. Questo dovrebbe aiutarci a riflettere che il futuro non è solo delle “culture” ufficialmente innalzate ma, maggiormente, dalla capacità di inventare, creare, in una parola, realizzare e, in questo caso, realizzare fumetti“.
I laboratori promossi dall’assessore alla cultura ed alle politiche giovanili del Comune di Forlì Elisa Giovannetti e dal servizio cultura musei turismo e politiche giovanili Unità Politiche Giovanili sono parte del più ampio progetto d’Unione dei Comuni della Romagna Forlivese con il sostegno della Regione Emilia Romagna Assessorato alla Cultura, Politiche Giovanili e Politiche per Legalità. Il modulo per le iscrizioni è scaricabile dal sito www.giovaniaforli.comune.forli.fc.it e potrà essere inviato via posta certificata all’indirizzo mail comune.forli@pec.comune.forli.fc.it, oppure via fax allo 0543/370647 oppure a mano presso Fabbrica delle Candele – Piazzetta Corbizzi, 30 dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 13,00. Martedì e giovedì anche dalle 15,00 alle 17,00 (in caso di consegna a mano, occorre ritirare la ricevuta attestante data e ora di arrivo). Le iscrizioni per i minorenni dovranno essere sottoscritte dai genitori e corredate di copia di un documento di identità dell’esercente la potestà genitoriale. Una volta raggiunto il numero di iscritti stabilito per la partecipazione al corso, i partecipanti saranno contattati via mail per confermare la data di inizio del laboratorio stesso.
Informazioni più dettagliate al sito https://www.fanzineitaliane.it/fumetto0.2/ o tramite contatto 339 3085390, Fanzinoteca@fanzineitaliane.it.

CONDIVIDI
Articolo precedente"Tra Polvere e Tempo" la mostra fotografica di Mordenti al Darcy's Garage
Articolo successivoAl via la campagna per il rinnovo dell'abbonamento 2018/2019 al Diego Fabbri
Esperto e attento ricercatore dei linguaggi giovanili, in particolare modo il linguaggio veicolato dalla produzione dell'editoria indipendente giovanile, con alle spalle studi di Tecnico Operatore Sociale è da oltre un decennio impegnato nella ricerca, studio e lavoro inerente alla produzione dell'editoria fanzinara nazionale. Filologo e storico delle fanzine italiane è autore di varie pubblicazioni e numerosi articoli, saggi, cronologie e bibliografie diffuse su periodici ufficiali ed amatoriali, riviste specializzate e webzine, un operato che testimonia il suo interesse per lo studio, la ricerca e la documentazione relativa all'universo, agli autori e alla produzione fanzinara. A questi prodotti amatoriali realizzati dal 1977 al 1997 ha dato alle stampe il primo, e finora unico, lavoro di catalogazione pubblicato in Italia. Coordinatore e organizzatore, nonché docente, di Workshop, Corsi, Seminari rivolti al mondo dell’editoria fanzinara italiana, svoltisi con successo in varie città, eventi che hanno sempre riscosso notevole interesse da parte dei partecipanti.