Piancastelli-Vincent-Hoover-softball-forli

Specchiasol Bussolengo – Poderi Dal Nespoli Forlì: 0-1

In Première Cup di softball, la Poderi dal Nespoli Forlì vince il derby italiano di coppa e si mette in pole position per chiudere la prima fase in testa alla classifica. Contro Bussolengo, detentore del trofeo, le forlivesi hanno vinto 1-0 e a questo punto basterà loro vincere l’ultimo match della fase preliminare contro le francesi de Les Comanches Tolone. Infatti, quando rimangono due partite da giocare al venerdì mattina, se Forlì riuscisse a vincere si troverebbe appaiata con lo stesso Bussolengo e le olandesi dell’Olympia Haarlem in testa alla graduatoria: i tre scontri diretti sono finiti con un successo a testa, e in tal caso la classifica avulsa premierebbe le due formazioni italiane (valgono i punti al passivo negli scontri reciproci), mandando le olandesi alla partita del pomeriggio contro le céche quarte classificate, e lasciando Forlì e Bussolengo a giocarsi l’accesso diretto in finale nel match del venerdì sera.
Ma per arrivare a questo punto, la Poderi dal Nespoli aveva bisogno di superare le campionesse d’Europa. C’è riuscita con una prova tutta grinta, la difesa non ha concesso nulla, aggrappata ai lanci dell’americana Carley Hoover che in pedana è stata dominante: dodici i suoi strike out, grande controllo degli effetti e velocità alta e costante per tutta la partita.
Minor fortuna per l’attacco, tenuto a bada dalla ex di turno Sierra Hyland (già in Coppa Coppe 2017 con Forlì): appena tre i singoli prodotti dalle mazze romagnole, ma sono arrivati nel momento giusto.
L’unico punto della partita è arrivato al quarto inning. Con un out, Grifagno ha impegnato Hyland in un lungo duello e si è guadagnata una base ball determinante. Grifagno avanzava sul singolo di Piancastelli; Aldrete veniva eliminata per “volata interna”, ma subito dopo la riminese Ricchi trovava la valida decisiva dietro la Prima base. Grifagno correva il punto dell’1-0, il tabellone non sarebbe più cambiato. Alla Poderi dal Nespoli rimane il compito di battere Les Comanches francesi. E non è scontato.

Risultati di giovedì 23:
Hoboken Pioneers (BEL) – Zraloci Ledenice (CZE) 0-11 (5°)
Therwil Flyers (SUI) – Mannheim Tornados (GER) 6-4
Les Comanches (FRA) – Bussolengo (ITA) 3-10 (6°)
Mannheim Tornados (GER) – Carrousel 0-11 (5°)
Zraloci Ledenice (CZE) – Olympia Haarlem (NED) 1-11 (5°)
Bussolengo (ITA) – Poderi dal Nespoli Forlì 0-1.

Risultati di venerdì 24 (aggiornati ore 12.30):
Zraloci Ledenice (CZE) Therwil Flyers (SUI) 6-0
Olympia Haarlem (NED) – Mannheim Tornados (GER) 6-0.

Classifica alla quarta giornata (aggiornata ore 12,30):
1 Bussolengo (ITA), Olympia Haarlem (NED) 7v – 1p
2 Poderi dal Nespoli Forli (ITA) 6v – 1p
4 Zraloci Ledenice (CZE) 5v – 3p
5 Therwil Flyers (SUI) 3v – 5p
6 Carrousel (RUS), Les Comanches (FRA) 2v – 5p
7 Hoboken Pioneers (BEL) 1v – 6p
9 Mannheim Tornados (GER) 1v – 7p.