centralina arpa

«Appresa, a fine luglio, la notizia dell’avvio della procedura fallimentare della ditta Ecotecnica srl di San Lorenzo in Noceto di Forlì, Arpae si è immediatamente confrontata con l’autorità giudiziaria penale e fallimentare e con l’amministrazione comunale. L’Agenzia ha subito informato il dipartimento Ausl di sanità pubblica e il Corpo dei Vigili del Fuoco, ha avviato la procedura per la decadenza dell’Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) e ha effettuato un’accurata ispezione nello stabilimento i cui esiti sono stati trasmessi alle competenti Autorità giudiziaria e amministrativa. E’ da evidenziare che Arpae, nel novembre 2017, sospese l’ingresso dei rifiuti nello stabilimento fino all’avvenuto avvio a smaltimento dei rifiuti detenuti fuori dagli spazi consentiti, stabilendo anche ulteriori prescrizioni a tutela dell’ambiente. Il provvedimento è tuttora valido e integrato con successivi atti che hanno determinato l’avvio del procedimento di revoca dell’AIA.
Oltre alle ispezioni annuali previste dall’AIA e dei conseguenti provvedimenti penali e amministrativi, Arpae ha condotto controlli sulle acque del fiume Rabbi, sia in condizioni di tempo secco, sia dopo eventi piovosi, per rilevare eventuali sversamenti illeciti e inquinamenti in atto, ha controllato, inoltre, piezometri e pozzetti nell’area della ditta e ha effettuato un’indagine olfattometrica nel sito con l’ausilio delle Guardie ecologiche volontarie e posizionando campionatori passivi.
Per quanto riguarda l’informazione, infine, il direttore della Sezione Arpae di Forlì-Cesena ha mantenuto un costante rapporto col presidente del Comitato di Quartiere di San Lorenzo in Noceto, tra l’altro partecipando all’Assemblea pubblica del 23 marzo 2017 e all’incontro in Comune del 11 dicembre 2017.
Come anticipato al presidente del Comitato di Quartiere, dato il ruolo di organo di vigilanza di Arpae, non si è ritenuto opportuno partecipare all’incontro pubblico del 13 agosto.
Il continuo confronto con tutti gli enti interessati, anche al fine di coordinare gli interventi con efficienza ed efficacia, avverrà all’interno della Conferenza dei Servizi, già convocata per la prossima settimana».

Arpae Emilia Romagna