Bertinoro

Arriva a Bertinoro e torna ad esibirsi ad Entroterre Festival domenica 12 agosto alle ore 21,30, il primo contrabbasso del Teatro alla Scala di Milano Giuseppe Ettorre. Cresciuto a Forlì e poi stabilitosi a Milano, Ettorre ha già animato diverse edizioni del Festival e torna quest’anno, ad esibirsi, accompagnato dal pianista Pierluigi Ditella.
Il contrabbasso virtuoso” Giuseppe Ettorre (contrabbasso) e PierLuigi Di Tella (pianoforte) a Bertinoro nella Chiesa di San Silvestro: intero 10 €, ridotto 8 €, ridotto residenti € 6.
Giuseppe Sammartini (1698/1750): Sonata III in La min (Andante, Allegro, Minuetto)
Johann Seb. Bach (1685-1750): Sonata in Sol mag (origin. per Viola da gamba)
BWV1027 (Adagio, Allegro ma non tanto, Andante, Allegro moderato)
Giuseppe Ettorre (1963): Elegia n.1 per cb solo
Giovanni Bottesini (1821-1889): Introduzione e Gavotta
Adolf Misek (1875-1955): Sonata n.2 in Mi min op.6 (con fuoco, andante cantabile, furiant, finale).
Ettorre e Di Tella hanno studiato entrambi all’Istituto Musicale Masini di Forlì e da allora non si sono più persi di vista. Appena i due amici di lunga data salgono sul palco, catturano la simpatia e la più rigorosa attenzione del vasto pubblico con il loro genuino sorriso. È un viaggio affascinante nell’universo sonoro che da Bach arriva a Sciarrino, passando per Hindemith, Mozart e Bottesini.