Jacopo Morrone e presidente Conte

Vorremmo esprimere la nostra più sincera e profonda solidarietà alla vittima di questo drammatico episodio. Non ci sono parole per commentare la brutalità del gesto e la violenza che lo ha generato”. A dirlo sono il sottosegretario alla Giustizia Jacopo Morrone e il capogruppo della Lega Daniele Mezzacapo che aggiungono: “confidiamo nelle indagini e nella capacità investigativa delle Forze dell’Ordine per individuare il responsabile dell’aggressione e consegnarlo alla giustizia”. Il Sottosegretario Morrone spiega di aver “preso in carico la vicenda sotto il profilo delle generalità dell’aggressore per verificarne, in concorso con il Ministero degli Interni, l’identità e la condizione rispetto alle norme relative all’ingresso e al soggiorno in Italia. Verificheremo – conclude Morrone – le procedure da adottare nel caso si riscontrino irregolarità dal punto di vista della presenza di questa persona sul territorio nazionale. È chiaro che simili episodi non possono passare in secondo piano rispetto alla necessità di garantire la sicurezza e l’ordine pubblico nei nostri Comuni”.