Aldrete softball Forlì

Poderi Dal Nespoli Forlì – Sestese Softball: 1-1

Gara1: 1-3; Gara2: 9-2 (5°)

La formazione forlivese, perde l’occasione di allungare sulle inseguitrici, ma alla luce dei risultati dagli altri campi consolida la seconda posizione in classifica e tiene le formazioni avversarie a cinque lunghezze. Passaggio a vuoto in gara uno una Poderi irriconoscibile nel box dove si è visto un susseguirsi di battute ai birilli si pensi solo ai 10 out ad opera dell’interbase e i 5 dell’esterno destro. In gara2 la reazione delle forlivesi che chiudono anzitempo la gara alla quinta ripresa sul punteggio di 9-2.

Gara1 parte Cacciamani in pedana per Forlì, la Sestese vista l’indisponibilità di Papucci sceglie di schierare Salvatici. La partenza sembra buona per la Poderi Aldrete con due out si presenta nel box e batte la pallina oltre la recinzione per il vantaggio casalingo 1-0. Al secondo inning Zanotti sostituisce Cacciamani in pedana, In battuta Forlì fatica a trovare la valida risolutiva con i corridori sulle basi. Si arriva così al 5° inning la Sestese batte tre valide consecutive riempendo così le basi con zero out e sulla rientrante Cacciamani in pedana Carletti trova il triplo che sparecchia portando così le toscane in vantaggio 1-3. Come era prevedibile pronta la sostituzione in pedana per la Sestese entra l’americana Cohen a sostituire Salvatici per congelare il punteggio, la Poderi dal Nespoli lascia qualche corridore sulle basi ma non riesce a segnare e la gara finisce ad appannaggio delle toscane 3-1 il finale con molte responsabilità forlivesi.

Gara2 torna in pedana Salvatici per le Toscane, Forlì schiera Onofri Carlotta, le romagnole sembrano un poco più presenti nel box e passano subito in vantaggio 2-0 al primo inning sfruttando anche un errore delle avversarie, al secondo altro punto Ghilardi segna, in base su valido a casa sul triplo di Grifagno 3-0 il parziale. Al terzo inning le toscane segnano un punto con McFarland e una perfetta assistenza dell’esterno sinistro a casa base evita il raddoppio sulla corsa di Bernardini. Al cambio campo rientra in pedana l’americana Cohen per la Sestese, Aldrete nel box l’accoglie con un Home Run al primo lancio e il parziale di fissa sul 4-1. Il quarto inning si apre con il triplo di Cohen che poi segna su lancio pazzo 4-2, intanto in pedana rientra Cacciamani per le romagnole.
Al quinto la Poderi dal Nespoli spinge sull’acceleratore, apre Cacciamani con un singolo, sul sacrificio Zauli c’è l’errore della difesa Cacciamani segna e Zauli in seconda, dopo l’out su Ghilardi, Maroni va in base su baseball, sul singolo di Cerioni segna Zauli. Con Maroni in terza e Cerioni in seconda base, il sacrificio di Grifagno vale il punto di Maroni. Laghi Martina nel box colpisce un doppio per il punto di Cerioni, ad Aldrete viene data la base intenzionale ma sul doppio di Ricchi entrano i punti necessari per la fine dell’incontro, 9-2 il finale per la Poderi e chiusura per manifesta al 5° inning. Nel Box 2 su 2 di Aldrete con un doppio e un Fuori Campo il secondo della giornata, con un line up forlivese ritrovato.

Negli altri incontri del girone B giocati domenica mattina la capolista Bussolengo vince il doppio incontro con le Blue Girls, prima gara finita al tiebreak 8° inning 4-2 per le venete mentre gara due viene chiusa velocemente al quinto inning 7-0 sempre a favore del Bussolengo. Nell’altro incontro il Montegranaro vince gara uno 9-0 al quinto sul campo del Castelfranco ma cede gara 2 per 5-0 alle venete. Solo il Bussolengo viene privilegiato dai risultato odierni ed allunga di una lunghezza sulle altre formazioni, la Poderi del Nespoli consolida la seconda piazza a 5 gare dalla capolista, alle sue spalle il Castelfranco e la Sestese agganciano le Blue Girls e ora sono tutte appaiate con 7 vittorie e a 5 gare dalle romagnole. Chiude la classifica il Montegranaro con 4 vittorie.

Nel girone A il Bollate sembra faticare sul fanalino di cosa dell’Old Parma ma conclude vincendo ambedue gli incontri 2-0 e 3-2. Il Collecchio aggiudicandosi ambedue gli incontri con il Saronno rosicchia un punto in classifica al Caronno che in casa impatta 1-1 con il Nuoro che invece allunga di una gara sul Old Parma.