Donzelli_Daniel ai mercoledì del cuore con delle tifose

Presentazione alla stampa di Daniel Donzelli oggi a Edilpiù in viale Italia 26 a Forlì. Il nuovo giocatore della Pallacanestro Forlì 2.015, classe 1993 in prestito dall’Happy Casa Brindisi (A1) e reduce dal bagno di folla ai Mercoledì del Cuore, ha raccontato emozioni e aspettative ai giornalisti forlivesi.
La conferenza stampa è stata aperta dalle parole del socio della Fondazione Riccardo Pinza: “Daniel è un acquisto molto intrigante, crediamo fortemente in lui e siamo estremanente fiduciosi che qui possa far bene e rilanciarsi ricoprendo un ruolo fondamentale in campo. Gli vogliamo dare tutto il tempo necessario perché possa curarsi adeguatamente, ammesso e non concesso che debba ancora limare qualcosa. Lo ha già detto Nicosanti ma voglio anche io complimentarmi col nostro Gm Pasquali, che in silenzio sta facendo benissimo il proprio lavoro. Siamo molto contenti del suo operato“.
E’ stato proprio Pasquali ad inquadrare l’innesto di Donzelli in un quintetto che va ormai completandosi: “Prima di tutto grazie alla Fondazione per la fiducia. Appena mi sono accorto che l’operazione Lawson si poteva concretizzare mi sono buttato a capofitto sul ragazzo, che ha capito il nostro progetto e che Forli sarebbe potuta essere una ripartenza importante per lui. E’ un giocatore di A1 prestato alla A2, appena sarà al 100% son sicuro che farà la differenza. L’abbiamo preso perchè è multidimensionale: può attaccare dal palleggio e può giocare vicino o lontano dal canestro. Se non sarà al 100% all’inizio nessun problema, è coperto con Oxilia che può giocare sia 3 che 4. Se parliamo di prospetti, e questa è stata la chiave della nostra campagna acquisti, parliamo di lui come degli altri che sono arrivati: ragazzi pronti, giovani, motivati. Secondo me sono il futuro della pallacanestro italiana e daranno grandi soddisfazioni ai nostri tifosi“.
Daniel Donzelli, sorridente e rilassato, ha raccontato i suoi primi giorni in città: “La prima impressione di Forlì è stata veramente positiva. In piazza mercoledì (nella foto con due tifose) c’erano decine di tifosi accaniti, una cosa assurda… Ho sentito subito il calore del pubblico. Per il resto ho grandissima voglia di iniziare, ho scelto Forlì dopo aver parlato con Pasquali, Valli e il preparatore fisico Borra, mi è sembrata la squadra che fa per me in questo momento. Voglio rilanciarmi per provare a tornare nella massima serie. La mia condizione fisica? Per come mi sento ora credo di poter essere ottimista per l’inizio del campionato“.

Riccardo Fantini