Cinema e fascismo

Giovedì 12 luglio, alle ore 20,45, nel cortile di Casa Saffi, in via Albicini 25 a Forlì, Carlo De Maria, direttore dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Forlì-Cesena, e Gianfranco Miro Gori, critico cinematografico e presidente Anpi provinciale Forlì-Cesena, terranno una conversazione su “Il cinema nel fascismo: tra Forlì e Cinecittà“. Coordinerà l’incontro Elena Paoletti. Partecipazione libera. Al temine piccolo rinfresco.

Giovedì 12 luglio, alle ore 21,00, nel piazzale Maffei antistante la Torre San Michele a Cervia, per la rassegna Borgomarina Vetrina di Romagna si svolgerà una serata dedicata all’archeologia dal titolo “Il paesaggio antico fra terra e mare. Il racconto dell’abitare e lavorare nel territorio cervese“. L’archeologa Giovanna Montevecchi relazionerà sugli ultimi ritrovamenti avvenuti nella zona di Cervia. Nella seconda parte del serata parlerà invece di Isotta Gervasi (Cervia 1889 – Modena 1967), la prima donna in Italia a svolgere la professione di medico condotto. Partecipazione libera.