Corte S.Ruffillo Dovadola

Venerdì 6 luglio la Corte San Ruffillo si anima in una serata interamente dedicata a Gioacchino Rossini, un tributo che celebra la genialità di uno dei più noti e brillanti compositori italiani a 150 anni dalla sua scomparsa.
La romantica e suggestiva location dell’agriturismo di Dovadola ospiterà l’inaugurazione di una mostra temporanea di elaborati artigianali realizzati dal laboratorio socio occupazionale “Faretesoro” della Cooperativa Sociale Lamberto Valli, con la collaborazione di Alessia Armagno (fotografie) e Matteo Antonelli (origami). La serata, patrocinata dal Comune di Dovadola, si propone, il titolo della mostra lo suggerisce, come un viaggio tra armonie di gesti, che risuonano nelle pieghe dell’anima e mettono a fuoco attimi.
Seguirà una cena tra portate e spartiti, accompagnata da un concerto, curato dall’Associazione Mozart Italia di Forlì, con Yuri Ciccarese al flauto e Pierluigi Di Tella al pianoforte, che eseguiranno un programma di composizioni di Rossini, a cui è dedicata l’intera serata. La serata girerà intorno a Gioacchino Rossini su ogni fronte. Infatti gli chef riproporranno le ricette autentiche del compositore noto, tra le altre cose, per essere un esperto di cucina. La serata, aperta al pubblico con prenotazione obbligatoria, inizierà alle 19,30 con l’inaugurazione della mostra.
I dettagli riguardanti il menù e il costo della serata sono disponibili sul sito di Corte San Ruffillo, www.cortesanruffillo.it, nella sezione “Eventi”, dove è possibile restare aggiornati sulle prossime iniziative dell’agriturismo.