Al Parco della Resistenza parte la raccolta firme. La Lega: “I cittadini sono infuriati”

0

Dalla denuncia sui giornali alla petizione; dopo le proteste dei residenti è ancora la Lega, con il suo capogruppo Daniele Mezzacapo e il coordinatore dei giovani romagnoli Andrea Costantini, a intervenire sul tema delle aree verdi. “A partire da mercoledì sera, presso il nostro gazebo in centro storico, sarà possibile sottoscrivere un’apposita modulistica per tenere alta l’attenzione sul degrado in cui versa il parco della resistenza.” La petizione, promossa dal Carroccio di Forlì sull’onda delle centinaia di segnalazioni ricevute, proseguirà nelle giornate di giovedì e venerdì mattina, davanti all’ingresso di piazzale della vittoria, con l’obiettivo di “scuotere l’Amministrazione comunale. Crediamo che si possa e soprattutto si debba fare di più. Ci troviamo di fronte a una situazione drammatica, che merita provvedimenti eccezionali sia sul fronte della sicurezza che sotto il profilo della qualità del verde urbano. Ci auguriamo che la raccolta firme possa indurre il Sindaco Drei e l’Ass.re Sanzani a fare di più e a farlo meglio”.