Unione universitari Forlì

Oggi l’Unione degli Universitari di Forlì ha organizzato un Flash Mob in piazza Aurelio Saffi alle ore 19,00 per condannare l’iniziativa da parte del governo di non permettere alla nave della ONG USC Mediterranee “Aquarius”, la quale ospitava oltre 600 persone a bordo, tra cui 11 bambini e 5 donne incinte, di attraccare nelle coste italiane.
Non possiamo tacere davanti al vile atto con cui il governo italiano ha voluto giocare una partita tutta interna all’Europa sulla pelle di più di 600 vite umane – dichiara Giovanni Zannier coordinatore dell’Unione degli Universitari di Forlì – Nonostante nelle ultime ore sembra che una soluzione sia stata trovata grazie alla disponibilità offerta dal governo spagnolo e dal sindaco di Valencia ad accogliere la nave, le condizioni con le quali questa dovrà proseguire il viaggio non sono accettabili. In questi ultimi giorni abbiamo visto l’azione di un governo che ha scelto di giocare sulla pelle di indifesi per raccogliere consensi, un governo che ha chiuso gli occhi davanti al rischio di perdere delle vite”.
Sono queste le ragioni per le quali abbiamo deciso di organizzare tale iniziativa, con il fine di sensibilizzare la popolazione riguardo quanto è successo e portare avanti un messaggio di solidarietà nei confronti di queste vittime.