Le lunghe giornate, le temperature miti, l’arrivo delle vacanze… l’estate è davvero alle porte e a Santa Sofia, come ogni anno, ci si prepara ad una lunga stagione di divertimento.
Con l’arrivo di giugno iniziano a susseguirsi gli eventi a Santa Sofia e in tutte le frazioni – dice il sindaco Daniele Valbonesi -. Il paese è vivo, le numerose associazioni di volontariato sono infaticabili e, finalmente, abbiamo di nuovo a disposizione la centrale piazza Matteotti, naturale luogo di ritrovo per santasofiesi e turisti, raccordo tra la vita di paese, il parco fluviale e l’area feste del Parco Giorgi. Per godere al meglio dei nuovi spazi, inoltre, nei mesi di giugno e luglio, nelle serate di venerdì, sabato e domenica, abbiamo stabilito di riservare tutta la piazza ai pedoni, chiudendola al traffico veicolare”.
L’elenco delle iniziative in calendario è lungo e fitto: basti pensare che al Teatro Mentore, in un solo fine settimana, si terrà lo spettacolo teatrale “Un’altra vita” della Compagnia Teatro di Latta l’8 giugno, seguito a ruota dai saggi degli allievi della Scuola di Musica Roveroni sabato 9 e domenica 10 giugno.
Nei mesi di giugno e luglio avremo eventi ogni fine settimana – conferma l’assessore alla cultura Isabel Guidimentre in agosto ogni giorno è in programma un concerto, una festa, un ritrovo. Non è semplice mettere a punto un calendario così ricco evitando sovrapposizioni ma il risultato è una lunga estate all’insegna dello svago, dell’arte e della cultura. Non dimentichiamo, infatti, che alla Galleria d’arte contemporanea “V. Stoppioni” è ora allestita la mostra “Arte e cinema. Dipinti di Miria Malandri” (fino al 17 giugno), mentre per l’estate è in fase di organizzazione un’esposizione dedicata a Mattia Moreni ed Afro”.
Tra gli eventi culturali da non perdere c’è il monologo “Noi siamo il suolo. Noi siamo la terra” di Roberto Mercadini, organizzato da Sophia in Libris (8 luglio al Parco della Resistenza), la presentazione del libro “L’ora k” con Sophia in Libris e Gruppo Alpini Alto Bidente (29 giugno) e lo spettacolo teatrale “La mandragola” con la Compagnia delle Seggiole (8 settembre, Palazzo Bianchini Mortani).
Grande protagonista dell’estate è poi la musica, con i concerti del Corpo Bandistico “C. Roveroni” (24 giugno, 22 luglio, 1 agosto), con le band locali per il Sino Day (17 giugno), con le serate del Brusatopa Festival (dal 12 al 14 luglio), con la musica modale di Labirynth (31 agosto) e con il concerto del Maestro Ezio Monti in occasione del Nono Centenario della morte di Papa Pasquale II (14 agosto a Corniolo).
Santa Sofia offre tanto anche nei dintorni: penso alle eccellenze come il Parco Nazionale e la diga di Ridracoli e alle innumerevoli attività sportive che vi si possono svolgere – dice l’assessore al turismo Ilaria Marianinima anche alle nostre frazioni, da scoprire con calma, tra una passeggiata e l’assaggio di qualche specialità enogastronomica”.
A tale proposito, ricordiamo che l’estate inizia presto anche in Campigna, dove il 10 giugno va in scena “Apriamo l’estate”, festa con stand gastronomici ed animazione: solo la prima di una lunga serie di eventi nella magnifica cornice del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, tra cui ricordiamo la festa a San Paolo in Alpe (24 giugno) l’iniziativa “Dal bosco al desco” (19 agosto) e la meraviglia degli Aquiloni sui prati della Burraia (26 agosto).
Ricco anche il calendario di Sagre organizzate a Corniolo e Spinello, dove le rispettive Pro Loco sono pronte a prenderci per la gola con tante specialità.
Tra le novità dell’estate c’è l’arrivo degli artisti di strada a Spinello: per la prima volta, l’11 agosto il festival “Di strada… in strada” farà tappa nella piccola frazione, prima delle esibizioni a Corniolo (12 agosto) e a Santa Sofia (dal 13 al 15 agosto).
Per quanto riguarda, invece, gli appuntamenti oramai collaudati, da ricordare la “Cena in bianco” nell’alveo del Bidente (16 giugno), il pic nic “Il fiume in un cestino” (29 luglio), il XXII Premio Sportilia (21 luglio).
Come ogni anno, gli eventi estivi sarebbero troppi da elencare singolarmente: per questo motivo il calendario completo sarà a breve pubblicato sul sito www.visitsantasofia.it e sulla pagina Facebook Visit Santa Sofia, che vi invito a seguire”, conclude il Sindaco Valbonesi.