bancomat distributore-divelto in via Firenze

Non sempre Forlì è una città tranquilla come potrebbe sembrare. Questa notte nel quartiere Romiti c’è stato un furto di una colonnina automatica del pagamento del carburante con una trama da vero e proprio film di azione hollywoodiano. Il raid è avvenuto in via Firenze, nel distributore IP alle ore 3,30. I ladri prima hanno rubato un trattore e poi hanno chiuso la strada in entrambe le direzioni con bidoni e transenne – creando un muro invalicabile – aggiungendoci fuoco e fumo per non fare avvicinare nessuno. Successivamente sono andati indisturbati nel distributore IP, hanno legato la colonnina automatica del pagamento del carburante, poi con il mezzo agricolo l’hanno trascinata per diverse decine di metri fuggendo infine con il trattore per i campi. Dopo diverse chiamate dei residenti della zona svegliati per il rumore sono arrivate le pattuglie della Polizia che stanno indagando sul caso. Si cercherà di utilizzare sia le testimonianze di chi ha visto il raid sia le telecamere di videosorveglianza presenti nel distributore e nelle vicinanze per individuare i responsabili. Sul gruppo Facebook “I Romiti siamo noi” un cittadino spiega in un post: “Metto a conoscenza dei fatti successi stanotte al distributore di via Firenze e riporto quanto già scritto sul mio profilo per mettere tutto il gruppo al corrente. Ore 3,30, rumore… ti svegli, gente che urla, lamiere che strisciano a terra, fumo, fuoco, ma che sta succedendo!? Mi alzo, esco, e vado a vedere se è successo un incidente. Arrivo lì e invece no, nessun incidente ma ci sono transenne in mezzo alla strada da una parte e dall’altra. Un muro di fuoco. Tutto questo allo scopo di non far passare nessuno perché qualcuno (ladri) hanno divelto con un trattore, rubato la colonnina bancomat del distributore, per poi scappare con lo stesso in mezzo ai campi… ma dove siamo arrivati!?“.