allagamenti

In tutto il Forlivese tuoni, fulmini e soprattutto tanta pioggia sono stati protagonisti della nottata ma anche delle prime ore della giornata. Oltre 80 millimetri di pioggia caduti in poche ore. Tantissime le segnalazioni pervenute ai centralini delle forze dell’ordine e dei vigili del fuoco a causa di allagamenti, rami caduti o pericolanti. Ovviamente in tilt fognature e caditoie. Le pompe dei sottopassi stradali e ferroviarie non sono riuscite a raccogliere in tempo tutta l’acqua piovana. Un’auto è stata immersa dall’acqua nel sottopasso di via Zignola. Tanta paura ma nessun pericolo per il conducente. Anche in via Oreste Casaglia vicino all’argine del fiume Montone si è allagato. In via XIII Novembre, via Minarda. In via Don Eugenio Servadei e via Zampeschi zona autostrada l’acqua ha raggiunto 25/30 centimetri. I sottopassi della tangenziale in particolare quello con la Cervese sono stati liberati dall’acqua dopo alcune ore dagli operatori dell’Anas. I fossi hanno fatto molta fatica a convogliare tutta l’acqua caduta in poche ore. A Borgo Sisa ma anche sulla Lughese tante le segnalazioni di rami pericolanti sulla carreggiata. Diverse pattuglie della Polizia Municipale stanno presidiando le zone più allagate.