QUESTURA FORLI

Il responsabile dell’Unità riqualificazione urbana e il dirigente del servizio Urbanistica del Comune di Forlì sono indagati per abuso d’ufficio in riferimento a un incarico esterno affidato a un geologo per un compenso di 10.000 € nel settore Servizio Agricoltura senza utilizzare il rispetto delle procedure corrette. La Polizia di Forlì ha concluso nei loro confronti un’indagine curata dalla squadra mobile e avviata da un esposto presentato da due consiglieri comunali. L’incarico venne affidato nell’ambito di un progetto chiamato ‘life15 ENV/IT/00025 SOS4Life’. I due funzionari avrebbero indotto la Giunta di Forlì ad approvare la delibera con la quale si disponeva illegittimamente l’affidamento con il compenso, dichiarandone inoltre l’urgenza senza specificarne le ragioni, in modo da procurare al geologo un ingiusto vantaggio patrimoniale e senza fornire ad altri potenziali candidati la possibilità di partecipare alla procedura.