I ladri sono tornati in azione nuovamente in una chiesa di Forlì. Dopo la profanazione della chiesa di Santa Maria del Fiore e i candelabri del Settecento rubati nella chiesa del Suffragio, razzie avvenute qualche anno fa, sono spariti due calici in metallo e le chiavi del tabernacolo dalla chiesa di Santa Lucia in corso della Repubblica (foto di Renzo Zilio). Il furto è stato commesso probabilmente tra le 11,00 e le 15,00 di ieri, in un momento di assenza del parroco della chiesa don Enrico Casadio. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Questura per i rilievi e per cercare ovviamente di risalire agli autori del furto.
Non ci sono segni di effrazione quindi il ladro è entrato in sacrestia senza problemi. Nove giorni fa qualcuno aveva già tentato di forzare il tabernacolo senza però riuscirci. La chiesa di Santa Lucia recentemente era finita negli interessi di qualche malvivente visto che tre mesi fa erano stati rubati altri tre calici e l’involucro che contiene le ostie.