Shoefiti a Forlì

Anche a Forlì arriva la moda “Shoefiti” ovvero la pratica di legare tra loro i lacci di due scarpe e di scagliarle in aria in modo da farle restare appese ai cavi delle linee elettriche o telefoniche. Le scarpe sono legate tra loro dai lacci e vengono così lanciate verso i fili come una sorta di bolas. Il fenomeno prende il nome dall’unione delle parole “shoe” (scarpa) e “graffiti” e nasce nelle zone rurali e urbane degli Stati Uniti – che si è poi spostata per emulazione anche in Australia e nei paese dell’america latina – come manifestazione del folklore adolescenziale.
Nella foto postata nel gruppo di Facebook “Sei di Forlì se…” da M.R. un esempio presente a Forlì in via Punta di Ferro in zona Fiera. Nella nostra città però vi sono altri “Shoefiti” come all’incrocio tra la via Bruni e la via Dall’Aste in pieno centro storico, in via Giottoli e via Ravegnana solo per citarne alcuni.

CONDIVIDI
Articolo precedenteFagotto agli asparagi
Articolo successivo"Spritziamo insieme" di Nucleo Universitario al Campus Café
Ragioniere, classe 1963, iscritto all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti dal 1994. Appassionato di giornalismo, social network e blog, ha collaborato come giornalista pubblicista per la Gazzetta di Forlì, per la Gazzetta dello Sport, Corriere di Forlì, Forlì&Forlì e dal 2000 fino ad aprile 2013 per Il Resto del Carlino di Forlì. Da luglio 2011 dirige 4live.