Rampa-Inps

E’ un vero e proprio rally quello che i disabili sono costretti ad affrontare per entrare nella sede dell’Inps di viale della stazione” – a documentarlo con tanto di foto, è il responsabile dei giovani della Lega romagnola, Andrea Costantini, che, nel farsi portavoce della denuncia di un operatore sanitario del forlivese parla di “condizioni fatiscenti in cui versa la rampa d’ingresso per disabili, con innumerevoli buche e piastrelle fuori posto che non permettono il corretto passaggio di barelle, sedie a rotelle e altri mezzi per il trasporto assistito. Per non parlare dei rami e della folta vegetazione che ostruisce la visibilità e il transito dei disabili.” Foto alla mano, il giovane leghista parla di “un vero e proprio rally che ogni giorno gli operatori socio sanitari sono costretti ad affrontare per trasportare pazienti con disabilità o su sedia a rotelle.” “La sede dell’Inps di Forlì” – conclude Costantini – “soffre anche la mancanza di un apposito parcheggio adibito alla sosta delle ambulanze. Questa deficienza costringe i soccorritori ad accostare di fronte alla struttura, creando disagi alla viabilità e al transito dei pedoni”.